Rinegoziazione Mutui MEF per gli Enti Locali | CDP

Rinegoziazione Mutui MEF

Consentiamo agli Enti Locali di liberare risorse per interventi sul territorio

A chi è rivolto

Comuni, Province e Città Metropolitane
 

Quali prestiti possono essere rinegoziati

Possono essere rinegoziati i mutui intestati ai suddetti enti che presentino le caratteristiche indicate al comma 962, articolo 1, Legge 30 dicembre 2018, n. 145 (Legge di Bilancio 2019). L’elenco dei prestiti potenzialmente rinegoziabili è consultabile nel sito del MEF, nonché nella presente pagina


Come funziona

Con la Rinegoziazione, gli enti, conformemente a quanto previsto dal Decreto MEF, beneficeranno di una riduzione del tasso di interesse fisso, determinato sulla base della quotazioni dei Buoni del Tesoro Poliennali, e delle relative rate dei mutui.

 

Come richiederlo

Gli enti potranno aderire alla rinegoziazione dal 25 settembre al 23 ottobre 2019, accedendo al Portale Enti Locali e PA.

Desideri maggiori informazioni?