Comunicato stampa

CDP, in meno di due anni mobilitati 860 milioni di euro per gli enti di Piemonte e Valle d’Aosta

  • Tornano gli incontri online di “Spazio PA” organizzati per presentare a Comuni, Città metropolitane e Province il supporto a 360 gradi offerto al territorio da Cassa Depositi e Prestiti
  • Prevista una sempre più vasta gamma di prodotti e servizi per le Amministrazioni pubbliche che comprende anche l’assistenza tecnica e finanziaria nella pianificazione, progettazione e realizzazione di opere infrastrutturali

Torino, 20 novembre 2020 – Dal 2019 ad oggi, Cassa Depositi e Prestiti ha mobilitato in favore degli enti di Piemonte e Valle d’Aosta circa 860 milioni di euro. Grazie poi alla più vasta operazione di rinegoziazione mutui degli ultimi anni, lanciata per supportare le Amministrazioni durante l’emergenza Covid-19, negli stessi territori CDP ha coinvolto 371 enti locali generando un risparmio nel 2020 di oltre 53 milioni di euro su circa 1,25 miliardi di debiti rinegoziati.

Diversi sono anche gli interventi legati alle infrastrutture che Cassa sta portando avanti in queste regioni, fra cui: progetti di edilizia scolastica, progetti di edilizia sanitaria a Torino e Novara e la Linea 2 della metropolitana di Torino. Nel corso del 2020 CDP ha inoltre supportato il Gruppo ASTM, primo operatore autostradale nell’area Nord-Ovest dell’Italia, con un finanziamento bilaterale di 350 milioni di euro per la realizzazione del tratto autostradale Asti-Cuneo.

Sono questi alcuni dei temi affrontati nel webinar “Spazio Pa Torino” che si è tenuto oggi per presentare agli amministratori locali l’offerta di CDP. L’appuntamento fa parte del ciclo di eventi online realizzati anche grazie al supporto di Anci, UNCEM e dedicati alla promozione del confronto con gli amministratori locali, per comprenderne meglio bisogni e aspettative e per condividere riflessioni su tematiche di interesse comune.
Infatti, il supporto integrato a 360 gradi che Cassa Depositi e Prestiti offre a Comuni, Città metropolitane, Province e Regioni non si limita più alla storica e tradizionale concessione di finanziamenti, ma comprende una sempre più vasta gamma di prodotti e servizi per le amministrazioni pubbliche e lo sviluppo delle infrastrutture.

Dopo il webinar per gli enti locali di Puglia, Basilicata e Molise tenutosi la scorsa settimana, è stata oggi la volta di “Spazio PA Torino”. Il seminario online pensato per gli enti del Piemonte e della Valle d’Aosta ha visto la partecipazione, fra gli altri, della Sindaca di Torino Chiara Appendino, della Vice Sindaca di Torino Sonia Schellino, del Sindaco di Vercelli e Presidente ANCI Piemonte Andrea Corsaro, del Presidente dell’UNCEM Marco Bussone, del Vicedirettore generale di CDP Paolo Calcagnini e del Responsabile Divisione CDP Infrastrutture e PA Tommaso Sabato.
Come accade in ogni webinar di “Spazio Pa”, anche oggi sono intervenuti gli esperti di PagoPA impegnati per la digitalizzazione del Paese con il supporto di CDP.

Documenti correlati