Temi materiali e sostenibilità | CDP

Temi materiali di CDP

Il coinvolgimento e l’ascolto degli interlocutori istituzionali di riferimento e degli stakeholder interni ed esterni è essenziale per identificare le tematiche economiche, di governance, ambientali e sociali rilevanti per il business del Gruppo. A tal fine, l’engagement prende in considerazione i rapporti tra CDP e gli interlocutori istituzionali, il livello di dipendenza degli stakeholder dall'organizzazione, così come la loro capacità di influenzare i processi strategici e operativi di CDP e di generare un impatto sulla sua reputazione.

Il processo di analisi di materialità ha consentito al Gruppo di identificare le tematiche – economiche e di governance, sociali ed ambientali – che maggiormente impattano sulla sua capacità di generare valore nel tempo, le cd. “tematiche materiali. In linea con il principio di “materialità”, così come definito dagli Standard internazionali di riferimento, sono state considerate materiali le tematiche che riflettono gli impatti economici, sociali e ambientali del Gruppo e/o che possono influenzare significativamente le decisioni dei suoi stakeholder.

I principi di sostenibilità e i temi materiali


Integrità, etica e responsabilità istituzionale

•Correttezza e trasparenza nella Governance
•Efficacia nella gestione rischi d’impresa e sistema di controllo interno
•Dialogo trasparente e imparziale con gli stakeholder


Cura delle persone

 

•Benessere dei dipendenti
•Inclusione e tutela delle diversità
•Sviluppo e formazione delle persone


Approccio responsabile

 

•Climate change e transizione energetica
•Finanza di impatto
•Assessment delle controparti e dei progetti secondo criteri ESG


Servizio al Paese

 

•Promozione di progetti infrastrutturali ad alta esternalità
•Sostegno ai progetti infrastrutturali con maggiore necessità di intervento
•Riqualifica di centri urbani e sviluppo delle infrastrutture sociali
•Sostegno al miglioramento ed efficientamento dei servizi e processi della PA


Promuovere la crescita sostenibile dell'Italia

•Innovazione e ricerca
•Promozione dell'internazionalizzazione e del Made in Italy
•Crescita dimensionale delle imprese
•Supporto alle start up e imprese ad alto potenziale di sviluppo
•Supporto dei settori strategici


Favorire il progresso nei Paesi Target

•Supporto all'imprenditorialità nei “Paesi target”
•Promuovere progetti di contrasto al cambiamento climatico e di transizione energetica


Prossimità e integrazione delle soluzioni

•Vicinanza al territorio

Processo di identificazione temi materiali


Identificazione dei temi materiali

• Analisi desk, utilizzando diverse tipologie di fonti documentali: documentazione interna, fonti esterne e benchmark del settore finanziario.
• Identificazione di 7 principi e 30 tematiche potenzialmente rilevanti (materiali).


Coinvolgimento degli stakeholder

• 11 interviste con il management team delle principali società di CDP e survey online per convalidare i temi rilevanti.
• 60 interviste one to one con stakeholder di 12 categorie per valutare e prioritizzare i temi materiali.
• Stakeholder survey online con redemption del 60%.


"Forum Multistakeholder"

• Coinvolgimento del 95% degli stakeholder esterni, compresi soggetti istituzionali, per consolidare i risultati di fase 2.
• Raccolta spunti e proposte per il futuro.


Formalizzazione dei risultati della matrice

• Validazione da parte dei vertici aziendali.
• Presentazione al CDA.