Valle San Nicolao, piccola perla immersa nelle colline del biellese

A cavallo tra il bacino del torrente Strona di Mosso e quello del Quargnasca, più precisamente alle pendici del Monte Rovella, si trova il Comune di Valle San Nicolao. Il monte, ammantato di boschi di castagni, domina con la sua mole le splendide colline del Biellese. Nonostante una popolazione appena superiore ai mille abitanti, il borgo si estende in un nugolo di frazioni.

Un borgo diffuso che sa regalare scorci e panorami mozzafiato. La parrocchiale di San Nicola è un piccolo gioiello incastonato nel borgo. Si tratta di un edificio romanico, ricostruito nel XVIII secolo, con un frontone sostenuto da un portico che ne caratterizza la facciata e un campanile quattrocentesco. All'interno dell’edificio sono presenti un imponente pulpito ligneo settecentesco e il pannello decorativo che orna l'altare maggiore, di Cristoforo e Francesco Solari. La chiesa, inoltre, custodisce le reliquie di san Tiburzio.

Di notevole pregio anche l’antica dimora estiva della famiglia piemontese Colongo. La villa si sviluppa su più edifici: una costruzione ottocentesca, ottimamente conservata con gli interni in stile medievale, e la torre, costruita agli inizi del Novecento. Entrambe le strutture si affacciano su un suggestivo e panoramico parco che le avvolge.

Merita una visita anche l’oratorio della frazione Ferrere: dedicato ai santi Fabiano e Sebastiano. L’edificio risale al XVI secolo e conserva anch'esso al suo interno un pannello decorativo che orna l’altare dei fratelli Solari.

Consci della bellezza e dell’importanza di borghi carichi di fascino come Valle San Nicolao, noi di Cassa Depositi e Prestiti abbiamo contribuito allo sviluppo dei servizi comunali, attraverso la realizzazione della palestra scolastica e la ristrutturazione del cimitero. Un impegno coerente con la nostra missione, che ci vede in prima linea a sostegno degli Enti locali e di tutto il territorio nazionale, da oltre 170 anni.