Tra CDP e Confindustria Energia un patto per lo sviluppo sostenibile

Nuove sinergie per promuovere la crescita di un comparto produttivo cruciale per l'Italia dal punto di vista economico e occupazionale

Un patto per promuovere tutte le iniziative necessarie a sostenere la transizione energetica e lo sviluppo sostenibile delle imprese italiane che operano nel comparto energia. È questa l’idea alla base dell’accordo organizzativo stipulato tra Cassa Depositi e Prestiti e la Federazione delle Associazioni del comparto Energia di Confindustria.

La riconversione industriale, la trasformazione delle competenze, la ricerca e l’innovazione tecnologica, saranno le coordinate che guideranno il lavoro di CDP in questa operazione, in linea con lo storico impegno del Gruppo per favorire la crescita e lo sviluppo delle imprese del Paese.

Nello specifico l’accordo siglato con Confindustria Energia permetterà di attivare nuove sinergie per promuovere la crescita di un comparto produttivo cruciale dal punto di vista economico e occupazionale.

Una leva strategica per un futuro nel quale i modelli di sviluppo saranno sempre più orientati ad un sistema basato sull’economia circolare e il riciclo, in linea con gli obiettivi per il clima e l'energia 2030 promossi dall'Unione Europea.

L'impegno costante di Cassa Depositi e Prestiti nel supportare la ricerca di nuove forme produttive a basso impatto ambientale, l’adozione di fonti di energia alternative e rinnovabili e l’efficientamento delle infrastrutture sul territorio trova nella sinergia con Confindustria uno strumento per contribuire alla realizzazione di investimenti strategici e sostenibili, restituendo prospettive incoraggianti per il nostro Paese e per il suo tessuto produttivo e industriale.

La nostra Newsletter

Registrati per essere sempre aggiornato sulle iniziative e i progetti del Gruppo CDP

Iscriviti