Sostenibilità ambientale in Africa: il Polo dell’export con Tozzi Green

Grazie a SACE  e SIMEST l’azienda ravennate si rafforza in Madagascar e realizza una centrale idroelettrica per fornire energia alla capitale Antananarivo

Doppia operazione per il Polo dell’export e dell’internazionalizzazione del Gruppo CDP, per sostenere lo sviluppo in Madagascar di Tozzi Green, azienda di Ravenna attiva nel settore delle energie rinnovabili.

SIMEST è infatti entrata nel 49% del capitale della controllata malgascia, per un investimento pari a 6,5 milioni di euro, mentre SACE ha garantito un finanziamento da 10 milioni di euro, erogato da Crédit Agricole Cariparma, in favore di Tozzi Green. Grazie alle nuove risorse verrà realizzata una centrale idroelettrica ad acqua fluente da 22 MegaWatt, che fornirà energia, entro il 2019, a circa 200 mila famiglie della capitale Antananarivo.

Con questa operazione, il Polo dell’export consolida il rapporto con l’azienda romagnola che già in passato ha usufruito del supporto di SACE per i propri piani di sviluppo internazionale. Un percorso di crescita, quello di Tozzi Green, incentrato sulla ricerca e l'innovazione, che ha reso l’azienda ravennate una vera antesignana della green economy.

#promuoviamoilfuturo, all’insegna dello sviluppo sostenibile.

Leggi il comunicato stampa 

Documenti correlati

La nostra Newsletter

Registrati per essere sempre aggiornato sulle iniziative e i progetti del Gruppo CDP

Iscriviti