Sostenibilità a Marghera Levante con il Gruppo CDP

Siglato un accordo tra Ansaldo Energia, partecipata da CDP Equity, ed Edison per contribuire alla transizione energetica in Italia con un nuovo ciclo combinato a gas di ultima generazione

Roma, 7 marzo 2019

Sviluppo, innovazione, sostenibilità: sono gli obiettivi dell’accordo siglato tra Ansaldo Energia ed Edison, per potenziare l’impianto termoelettrico di Marghera Levante (Venezia) con un nuovo ciclo combinato a gas di ultima generazione.

L’investimento sarà di oltre 300 milioni di euro e prevede anche la realizzazione dell’isola di potenza: Ansaldo Energia, partecipata dal Gruppo CDP attraverso CDP Equity, si occuperà della realizzazione della nuova turbina a gas ad alta efficienza GT36 che, con una potenza elettrica complessiva di 780 MW e un rendimento energetico pari al 63%, permetterà di ridurre notevolmente le emissioni di CO2.

L’accordo, siglato alla presenza di rappresentanti delle istituzioni, come Dario Galli, vice ministro e sottosegretario allo sviluppo economico e Giovanni Toti, Presidente della Regione Liguria, rappresenta un passo importante per la transizione energetica italiana, promossa fortemente dalle due eccellenze industriali protagoniste dell’intesa.

CDP, come azionista principale di Ansaldo Energia, partecipa al percorso di innovazione intrapreso dall’azienda genovese, leader internazionale nel campo della generazione elettrica: attraverso le grandi partecipazioni strategiche, Cassa depositi e prestiti conferma infatti il proprio sostegno allo sviluppo del settore industriale italiano, in termini di innovazione, tecnologia e sostenibilità, come indicato nel Piano Industriale 2019-2021.

Leggi il comunicato stampa

La nostra Newsletter

Registrati per essere sempre aggiornato sulle iniziative e i progetti del Gruppo CDP

Iscriviti