Social housing: 117 nuove residenze a Matera

Le risorse del Fondo FIA, sottoscritto da CDP per 1 miliardo di euro, approdano nella Capitale Europea della Cultura per il 2019, per costruire un complesso immobiliare a canone calmierato. Consegna prevista nel 2019

Roma, 27 aprile 2017

Il Fondo immobiliare Esperia, partecipato al 75% dal Fondo Investimenti per l’Abitare (CDP Investimenti SGR) porta il Social Housing a Matera: l’iniziativa, promossa da Matera 90 Srl con il supporto di Legacoop, prevede la realizzazione di 117 nuovi appartamenti nella periferia sud della città.

Il progetto, inserito in un disegno di rigenerazione urbana più ampio denominato “Programma Integrato housing Città dei Sassi”, permetterà di costruire quattro palazzine in classe energetica A, con appartamenti di varie metrature dotati di ampi spazi esterni e posti auto. Il comprensorio sarà realizzato in un’ottica di sostenibilità ambientale, rispettando i principi della eco- architettura: ciascun alloggio, infatti sarà servito da caldaie a condensazione e pannelli solari termici. All’interno del complesso, inoltre, saranno presenti anche alcune superfici utilizzabili per attività ricreative o culturali per favorire l’integrazione tra residenti e rispettare, dunque, il principio della condivisione, basilare per ogni attività di Social Housing.

I lavori di realizzazione dell’intervento nell’area si concluderanno in circa un biennio dall’avvio, in concomitanza con le iniziative previste per Matera 2019, anno in cui la città sarà insignita del prestigioso titolo di Capitale Europea della Cultura.

Il Gruppo CDP, in linea con il Piano Industriale 2016-2020, sostiene la crescita delle città italiane e lo sviluppo di una nuova cultura dell’abitare sostenibile e rispettosa dell’ambiente. Insieme promuoviamo il futuro del nostro Paese.

La nostra Newsletter

Registrati per essere sempre aggiornato sulle iniziative e i progetti del Gruppo CDP

Iscriviti