Sinalunga, il borgo toscano riparte dalle sue scuole

A soli 20 km da Montepulciano, situata sulle colline che separano la Val di Chiana dalla Valle dell’Ombrone, Sinalunga è circondata da uno splendido panorama composto da vigneti e ulivi.

Il borgo dove trovò la morte il celebre brigante Ghino di Tacco è facile da visitare a piedi nonostante sia diviso in due parti: Sinalunga Paese e Pieve di Sinalunga.

L’origine del nome della cittadina è incerta, anche se dovrebbe derivare dalla profonda insenatura (‘sinus longus’) sulla strada che dalla Val di Chiana portava al paese. La parte bassa del borgo, Pieve, deve invece il suo nome alla Pieve di San Pietro ad Mensulas, chiesa in stile romanico risalente al XIV secolo. Proseguendo per le vie del borgo si arriva poi a piazza Garibaldi, con la graziosa chiesa di Santa Maria delle Nevi, contraddistinta dal suo stile barocco settecentesco. Qui, all’interno del tabernacolo, sull’altare maggiore, spicca La Madonna con bambino, quadro di una bellezza senza tempo attribuito a Benvenuto di Giovanni.

Nel centro storico svetta poi il Palazzo Pretorio, costruito nel XIV secolo e sede dell’autorità civile. Oggi, al suo interno, è possibile vedere gli stemmi dei podestà che amministrarono queste terre sotto la Repubblica di Siena o in epoca medicea. Nella parte destra del portale principale, inoltre, è ancora visibile la gogna alla quale veniva legato e punito pubblicamente chi trasgrediva le leggi.

Ma il luogo più iconico di Sinalunga è probabilmente il teatro Ciro Pinsuti, costruito nel 1807 e ritenuto uno dei teatri più belli della Toscana meridionale, con i suoi loggioni dorati e i lampadari eleganti.

Sinalunga non è soltanto un luogo incantevole da visitare per una gita turistica, ma una cittadina a tutti gli effetti. Consci dell’importanza di infrastrutture e servizi per lo sviluppo attivo delle comunità e dei borghi della nostra Penisola, noi di Cassa Depositi e Prestiti abbiamo contribuito alla realizzazione della scuola materna, della scuola media e del campo di calcio di Sinalunga. Un impegno importante, in linea con la nostra missione volta allo sviluppo sociale, culturale ed economico di tutto il territorio italiano.