Sangineto, un borgo caratteristico immerso nel parco nazionale del Pollino

Nel versante calabro dello splendido parco nazionale del Pollino, sorge Sangineto, un piccolo comune della provincia di Cosenza che conta poco più di 1.500 abitanti.

Il borgo si sviluppa tra il centro storico, dall’impianto tipicamente medioevale, e il Lido, caratterizzato da un meraviglioso litorale compreso nella Riviera dei Cedri.

L'unica strada di accesso al centro si snoda lungo una collina immersa nel verde. Percorrendo le ripide scalinate, si sale quindi fino ai resti del Castello Antico, intorno al quale si sviluppa l’abitato. Passeggiando per il paese non è difficile individuare la chiesa parrocchiale di Santa Maria della Neve, alla quale si accede attraverso un bellissimo portale litico in pietra tufacea di epoca trecentesca. All’interno troviamo invece un bellissimo battistero seicentesco con il coperchio ligneo. Divisa in due navate, la chiesa presenta sui lati arcate che ospitano delle nicchie contenenti statue lignee della metà del Settecento e affreschi del Cinquecento.

Scendendo verso il mare si trova poi l’imponente castello quattrocentesco, un edificio dalle ampie torri angolari cilindriche e un pregevole loggiato cinquecentesco. Un tempo di proprietà dei baroni Giunti, il Castello del Principe è ben conservato e nella stagione estiva diventa la sede privilegiata di spettacoli teatrali e concerti.

Sangineto è un borgo caratteristico che nel corso degli anni ha sviluppato una forte vocazione turistica marina, come tanti splendidi centri italiani affacciati sul Mediterraneo. Noi di Cassa Depositi e Prestiti siamo orgogliosi di aver supportato l’amministrazione comunale attraverso la realizzazione della sede del Municipio.