Saipem: nuove commesse in Arabia Saudita

La società partecipata da CDP Equity si aggiudica due contratti EPIC per un totale di 1,3 miliardi di dollari, per lavorare allo sviluppo di campi offshore a Berri e Marjan

Roma, 22 gennaio 2019

Nuove commesse in Arabia Saudita per Saipem, che conferma il suo ruolo da leader nel settore oil&gas a livello mondiale. L’azienda partecipata da CDP Equity si è infatti aggiudicata due contratti di tipo EPIC (Engineering, Procurement, Installation, Construction) per un totale di 1,3 miliardi di dollari assegnati dal cliente Saudi Aramco (compagnia nazionale saudita di idrocarburi) nell’ambito del Long Term Agreement in vigore fino al 2021.

Saipem si occuperà dello sviluppo di campi offshore a Berri e Marjan (che sono tra i campi offshore più importanti dell’Arabia Saudita), curando in particolare la progettazione, l’approvvigionamento, la costruzione e l’installazione di sistemi sottomarini, con la posa delle condotte, cavi ed ombelicali e relative piattaforme.

I contratti appena siglati confermano l’impegno di Saipem in uno dei mercati principali per il settore dell’oil&gas, in un’ottica di crescita, sviluppo e innovazione.

Un passo in più sulla strada segnata dal Piano Industriale 2019-2021 del Gruppo CDP, dove le partecipazioni strategiche giocano a sostegno del sistema economico nazionale.

Leggi il comunicato stampa di Saipem

La nostra Newsletter

Registrati per essere sempre aggiornato sulle iniziative e i progetti del Gruppo CDP

Iscriviti