Saipem: 60 anni di eccellenza

La società partecipata da CDP festeggia con nuovi impegni tecnologici e soluzioni di sostenibilità avanzata

Roma, 28 novembre 2017

Da 60 anni Saipem, società partecipata da CDP, lavora nel settore Oil & Gas contribuendo allo sviluppo industriale e alla diffusione del know how Made in Italy nel mondo, con un occhio attento alla sostenibilità ambientale.

L’azienda leader nei servizi di perforazione, costruzione e installazione di grandi impianti, ha festeggiato questo traguardo al Teatro Vetra di Milano alla presenza, tra gli altri, di Paolo Andrea Colombo e  Stefano Cao – rispettivamente Presidente e CEO di Saipem,  Claudio Costamagna, Presidente CDP e Dario Scannapieco, vice-presidente della Banca Europea per gli Investimenti.

Un’occasione per ripercorrere i successi raggiunti dalla compagnia industriale, come le iniziative siglate negli ultimi mesi che testimoniano la leadership in campo nazionale e internazionale. Tra queste, i contratti siglati in Arabia Saudita e in Cile, che confermano il know ingegneristico della società partecipata da CDP.

Saipem ha infatti sottoscritto un contratto E&C Onshore per le attività di ingegneria, approvvigionamento, costruzione e commissioning per il progetto “Hawiyah Gas Plant (HGP) Expansion Project”, relativo all'ampliamento dell'impianto di trattamento di gas di Hawiyah, situato nel sud-est della Penisola Arabica. L’iniziativa rientra nei piani di sviluppo per soddisfare il fabbisogno energetico nazionale e lo scopo del lavoro comprende, tra le principali attività, la realizzazione di impianti per il trattamento del gas naturale, per la spedizione del gas e le utilities di supporto associate.

In Cile Saipem è impegnata nello sviluppo di un impianto di dissalazione e trasporto dell’acqua per il progetto Spence Growth Options (SGO). Il progetto fornirà acqua desalinizzata per 20 anni alla miniera di rame “Spence” di proprietà di Minera Spence, controllata di BHP, società leader dell’industria mineraria con sede in Australia.

Saipem, in particolare, realizzerà un sistema di condotte per il trasporto dell’acqua dall’impianto di dissalazione alla miniera situata a 1.710 metri sul livello del mare. Lo scopo del lavoro comprende anche la realizzazione lungo il percorso di 3 stazioni di pompaggio e degli annessi sistemi di controllo e manutenzione.

Dal know industriale all’impegno per le tematiche legate alla tutela ambientale: Saipem è stata infatti inclusa nel Dow Jones Sustainability World e Europe Index (DJSI), indici di sostenibilità accreditati a livello internazionale, ottenendo un posizionamento di vertice tra le società del settore “Energy Equipment Services”. L’inclusione in questi indici conferma l'attenzione dell’azienda leader nel settore Oil&Gas per lo sviluppo sostenibile e la gestione responsabile del proprio business.

60 anni di obiettivi, sperimentazione, innovazione e progresso: questa è Saipem e questo è il Gruppo CDP che, attraverso la partecipazione nell’azienda, condivide e sostiene questo percorso di crescita ed evoluzione. #promuoviamoilfuturo

La nostra Newsletter

Registrati per essere sempre aggiornato sulle iniziative e i progetti del Gruppo CDP

Iscriviti