SACE e Intesa Sanpaolo per l’internazionalizzazione

Firmati tre nuovi accordi di collaborazione per promuovere la crescita all’estero delle imprese. La partnership nel solo 2017 ha consentito di mobilitare 1,5 miliardi di euro a supporto dell’economia italiana

Roma, 19 marzo 2018

Il Gruppo CDP rafforza la collaborazione con il sistema bancario italiano con tre accordi firmati da SACE e Intesa San Paolo a sostegno dell'export e dell'internazionalizzazione delle imprese italiane. Le novità della storica partnership miglioreranno per le imprese clienti l’accesso ai prodotti di trade finance, ai servizi di recupero crediti all’estero e a tutti gli strumenti necessari ad accompagnare le imprese clienti in ogni fase del loro processo di crescita internazionale.

La collaborazione tra Intesa Sanpaolo e il Polo SACE SIMEST ha sempre rappresentato per le imprese un punto di riferimento nei loro progetti di crescita. Nel solo 2017 la partnership ha consentito di mobilitare 1,5 miliardi di euro di risorse a supporto dei piani di crescita all’estero sia di grandi aziende sia di PMI delle rispettive filiere produttive, in particolare nei settori oil & gas, shipping, infrastrutture e costruzioni. Una collaborazione che oggi si rafforza grazie alla firma di tre nuovi accordi.

Mentre l’export delle aziende italiane mostra tassi di crescita superiori a quelli di Germania e Francia, le prospettive di crescita dell’economia mondiale vengono riviste al rialzo: si tratta del contesto ideale per nuove iniziative di crescita all’estero, e il Gruppo CDP attrtaverso il Polo SACE SIMEST lavora ogni giorno per fare della proiezione internazionale una fonte di sviluppo imprescindibile per il futuro dell’Italia

Scopri di più sui nuovi accordi SACE – Intesa Sanpaolo

La nostra Newsletter

Registrati per essere sempre aggiornato sulle iniziative e i progetti del Gruppo CDP

Iscriviti