Ristrutturazione scuola primaria dell'infanzia - Comune di La Salle

La Salle, gioiello della Valdigne tra i vigneti più alti d'Europa

Nella parte nord-occidentale della Valle d’Aosta, nel cuore della Valdigne, sorge La Salle: caratteristico borgo di poco più di 2.000 abitanti, adagiato in posizione digradante e molto soleggiata, a circa 1.000 metri di altitudine, tra frutteti e vigneti.

 

Una delle attrazioni di La Salle è il duecentesco castello di Châtelard. Collocato poco al di fuori dell'abitato, in posizione rialzata, domina il territorio con la sua imponente torre e le sue splendide mura fortificate ed è uno dei simboli della zona.

Passeggiando per i viottoli tortuosi del piccolo borgo ci si può imbattere in edifici storici di pregio come la Maison Gerbollier (XVI secolo), appartenuta ai casati nobiliari dei Viard e dei Gerbollier, o la chiesa parrocchiale di San Cassiano. Costruzione imponente e semplice allo stesso tempo, realizzata con pietre massicce, è fiancheggiata da un campanile romanico con bifore e ospita un importante museo di arte sacra con oggetti e dipinti di gran valore tra i quali una Madonna duecentesca e due splendide statuette fiamminghe raffiguranti San Giovanni Evangelista e Maria Maddalena.

Fulcro del progetto di valorizzazione del patrimonio rurale del borgo è il Museo etnografico L’Homme et la Pente, con la sua ricca collezione di oggetti e attrezzi usati nell’agricoltura e nella vita familiare.

La frazione di Derby è un piccolo condensato del passato medievale del territorio. Qui è possibile ammirare il castello Notarile, appartenuto ai nobili Lachenal; la chiesa parrocchiale di Sant’Orso (XI-XII secolo) con il suo campanile snello e appuntito; il castello giudiziario (XIV-XV secolo), i cui ampi scantinati per un certo periodo furono adibiti a carcere e la cinquecentesca Torre di giustizia (o delle prigioni) sulla cui facciata si aprono finestre di fattura tardo-gotica.

A La Salle la mano dell'uomo ha saputo creare una borgata ridente e graziosa senza alterare lo spettacolo circostante delle montagne valdostane tra cui spiccano il Paramont, con le sue nevi perenni che alimentano la cascata di Lenteney nella foresta di Derby, la Croix du Foillet e la Grande Rochere, la vetta più alta dell’area con i suoi 3.326 metri, tutte accessibili a piedi attraverso lunghi sentieri.

Assieme alla prestigiosa produzione di Blanc de Morgex et de La Salle, vino DOC ricavato dai vigneti più alti d'Europa (oltre i 1200 s.l.m.), le attrazioni turistiche legate alla sua storia e alla natura che lo circonda, sono il fulcro della vita economica e sociale del Comune di La Salle. In questo contesto noi di Cassa Depositi e Prestiti siamo orgogliosi di aver contribuito alla realizzazione del parcheggio pluripiano Jean Domaine e alla ristrutturazione della scuola primaria dell'infanzia Michele Lustrissy. Interventi realizzati in un'ottica di fruizione sempre più integrata di servizi che creano valore aggiunto al territorio, in linea con la nostra missione di sostegno allo sviluppo del Paese attraverso l'aiuto concreto agli Enti Locali.