Ristrutturazione scuola media - Comune di Villapiana

Villapiana, l'antica Lautermia riparte da progetti a impatto sociale

Posto sulla prima roccia che limita a Nord-Est la piana di Sibari e difende i suoi abitanti dalla furia torrentizia del Satanasso, Villapiana è un Comune di poco più di 5mila anime che si affaccia sulle acque azzurre dell'alto Ionio cosentino.

Ai tempi della Magna Grecia la città era nota come Leutermia, nome che conservò sino a quando venne distrutta dai Saraceni intorno all'850. Ricostruito nel 1300 col nome di Casalnuovo, il borgo assunse l'attuale denominazione solo nel 1863.

Il borgo di Villapiana è punteggiato da numerose testimonianze del suo passato medievale, come il castello dove i feudatari si succedevano al governo del piccolo paese, l’Orto dei Monaci intorno al quale sorgeva un convento di frati francescani (con annessi un chiostro ed una chiesa in stile bizantino), e tutta una serie di edifici religiosi come la gotica chiesa di S. Maria del Piano che nel Seicento subì alcuni ritocchi barocchi, il Convento di San Francesco, le chiese del Santissimo Rosario e di Sant’Antonio.

La Torre del Capo Saraceno, che fa parte del sistema delle Torri Costiere del Regno di Napoli, sorveglia le acque limpide e l'ampia spiaggia di sabbia bianca e finissima di Villapiana che mantiene intatta quell’aria ancora un po’ selvaggia delle località che si tengono lontane dal turismo di massa.

Ovviamente Villapiana è anche e soprattutto una comunità che crede nella nuova urbanistica e nei progetti al servizio della cittadinanza ed è in quest'ottica che il Comune ha operato la ristrutturazione della Scuola media e del cimitero. Interventi ai quali noi di Cassa Depositi e Prestiti siamo orgogliosi di aver contribuito.

Il nostro impegno per il centro calabrese non ha riguardato solo l'edilizia scolastica, ma è stato declinato anche attraverso il sostegno all'amministrazione nella ristrutturazione del cimitero comunale. Un’operazione importante per i cittadini di Villapiana, che abbiamo portato avanti in linea con la nostra missione che da 170 anni ci vede al fianco degli Enti locali nel creare valore nei loro territori e nel rendere migliore la vita delle comunità che li abitano.