Ristrutturazione cimitero - Comune di Acquaviva Platani

Acquaviva Platani, il borgo dalle mille sorgenti

In provincia di Caltanissetta, in un territorio ricco di mandorli, pistacchi e agrumi, tra l’alta valle del Platani e il Monte Cammarata, sorge il piccolo borgo di Acquaviva Platani.

Il comune ha poco meno di mille abitanti e deve il suo nome all’abbondanza di sorgenti che un tempo caratterizzavano queste terre. La sua storia è legata principalmente alla nobiltà messinese prima e ai principi Spadafora poi, che nel corso dei secoli ressero il feudo e determinarono le sorti di Aqua Vivam. E proprio agli Spadafora, si deve la costruzione della chiesa madre e del palazzo Ducale. La prima, in stile barocco e dedicata a Santa Maria della Luce, è del 1635. Al suo interno presenta un prospetto tardo rinascimentale e tre navate a croce latina, dove sono custodite diverse opere di interessante valore artistico, come il crocifisso ligneo dello scultore Michele Caltagirone detto il Quarantino del 1890, le statue di San Giuseppe e dell'Immacolata attribuite al Bagnasco. L’imponente palazzo Ducale non è lontano dalla chiesa ed è noto per la sua preziosa e bellissima pavimentazione settecentesca con mattonelle maiolicate, attribuita al duca Francesco Olivieri.

Da vedere anche la piccola Chiesa di Santa Maria del Carmelo, comunemente chiamata Chiesa del Purgatorio, costruzione dalle linee semplici e sobrie eretta nel secolo scorso e il Museo dell’Emigrazione, spazio allestito con l’obiettivo di ricostruire e salvaguardare la storia e la memoria dell’emigrazione acquavivese. Ma l’edificio più iconico di Acquaviva è probabilmente la bella Torre dell’Orologio. Ideata dall’ingegner Lazzarini nel 1860 ed edificata nel 1894, la costruzione, alta 18 metri, è realizzata in pietra locale e suddivisa da tre modanature.

Consci dell’importanza storica, culturale e sociale dei piccoli borghi italiani come quello di Acquaviva Platani, noi di Cassa Depositi e Prestiti siamo particolarmente orgogliosi di aver contribuito allo sviluppo dei servizi che la municipalità offre alla cittadinanza, attraverso la ristrutturazione del cimitero comunale e della stazione dei carabinieri. Un impegno in linea con la nostra naturale vocazione che da sempre ci vede al fianco degli Enti locali.