Realizzazione Piazza Mario Vella Comune San Giorgio La Molara

CDP a San Giorgio La Molara per progetti di viabilità

Comune di quasi 3.000 abitanti, in provincia di Benevento, San Giorgio La Molara – fino al XIX secolo chiamato San Giorgio della Molinara – sorge su un’altura, a 660 metri sopra il livello del mare, che domina la Valle del Miscano.

Territorio abitato fin dai tempi dei Sanniti (I millennio a.C.), è però nel XVI secolo dell’era modera che San Giorgio assume una sua importanza strategica. Conteso dalle grandi famiglie della nobiltà napoletana – dai Gaetani dell’Aquila d’Aragona ai Caracciolo – acquisisce il rango di feudo e poi di ducato. Nel 1801 il paese passa sotto il controllo del Cardinale Fabrizio Ruffo (1744-1827), famoso per aver fondato e comandato l’Esercito della Santa Fede, la principale forza militare e politica antigiacobina dell’Italia meridionale.

Nel corso dell’Ottocento, sotto il Regno delle Due Sicilie, San Giorgio è capoluogo di circondario, con giurisdizione su altri due comuni, nell’ambito del distretto di Ariano.

Nel pieno centro del paese, si erge Palazzo (o Castello) Iazzeolla. La parte più antica dell’edificio risale al XV secolo, ma gli interventi di ampliamento e ristrutturazione sono proseguiti fino al Settecento. A pianta quadrangolare, il grande complesso si presenta come un isolato a sé stante, salvo essere unito a un antico convento Agostiniano grazie a una piccola cappella di costruzione ottocentesca. La struttura si sviluppa intorno a due cortili interni, delimitati da torri e da contrafforti. Palazzo Iazzeolla purtroppo è stato seriamente colpito dai devastanti terremoti che, nel corso del Novecento, hanno interessato tutta la regione.

Noi di Cassa Depositi e Prestiti siamo orgogliosi di aver affiancato l’Amministrazione comunale nei lavori di realizzazione delle piazze Mario Vella e San Pietro e di via Salvo D’Acquisto. Si è trattato di un impegno in linea con la nostra missione di sostegno agli Enti Locali, nella realizzazione di interventi di pubblica utilità e a rilevanza sociale.