Realizzazione Palasirio - Comune di Cercola

Cercola, il borgo alle porte del Vesuvio che celebra il Piennolo

Alle porte dello splendido parco nazionale dl Vesuvio, Cercola è un comune italiano di 17.836 abitanti della città metropolitana di Napoli

La sua storia è legata ovviamente al capoluogo campano e al vulcano, che nel corso dei secoli ha plasmato queste terre, rendendole fertili o distruggendole a seconda dei cicli. E Cercola deve proprio la sua fondazione al Vesuvio che in un’eruzione del 1872 distrusse il municipio di Massa di Somma che non fu subito ricostruito ma trasferito appunto nella frazione Cercula. Cinque anni dopo, con un decreto Reale del 1º luglio, il comune venne autorizzato ad assumere la denominazione attuale.

Il borgo conserva, alcune piccole chicche architettoniche come la Chiesa della Vergine Immacolata risalente al XIX secolo, la Chiesa di Santa Maria del Carmine ai Catini del XVII secolo e la Chiesa di Santa Maria Immacolata e di Sant'Antonio da Padova del XVIII secolo che custodisce importanti opere tra cui l'altare maggiore in marmo pregiato fatto costruire intorno al 1844 e l'Immacolata Concezione che troneggia su di esso. Continuando a passeggiare per il centro, meritevoli di attenzione sono i palazzi nobiliari come Palazzo Pironti (antica famiglia nobile napoletana), Palazzo Cangioni e Palazzo Campora progettato dal famoso architetto napoletano che realizzò la Reggia di Caserta, Luigi Vanvitelli.

Il periodo migliore per visitare Cercola è luglio, quando tra le strade del paese si svolge la sagra del Piennolo, il tipico pomodorino DOP del Vesuvio. La sagra celebra, tra degustazioni e spettacoli, nel mese di luglio, il prodotto più importante che regala questo territorio a vocazione agricola e che dal 2009 ha anche ricevuto la denominazione di prodotto a denominazione protetta.

In questo contesto noi di Cassa Depositi e Prestiti siamo orgogliosi di aver contribuito allo sviluppo dei servizi che il borgo offre alla comunità, attraverso la realizzazione del Palasirio, del centro polifunzionale per anziani Edil Futura e dell’area verde di via Tavernelle. Interventi in linea con la nostra missione che ci vede da oltre 170 anni al fianco degli Enti locali.