Realizzazione impianto sportivo comunale - Comune di San Giovanni Teatino

San Giovanni Teatino, la città abruzzese che custodisce la bici di Coppi

San Giovanni Teatino è un comune sparso di 13.814 abitanti della provincia di Chieti suddiviso in due parti: il borgo storico in collina e la popolosa frazione di Sambuceto in Val Pescara.

Nel borgo storico, che sorge in prossimità di terreni solcati da calanchi, è interessante visitare la Chiesa di San Giovanni Evangelista, situata nella parte superiore del paese, in piazza Guglielmo Marconi. Costruita nel XVIII secolo, prima del 1914 faceva parte della parrocchia di S. Maria de Cryptis nel territorio di Chieti, tuttavia non sono presenti tracce di antichità per il corposo rifacimento in stile neoclassico dei primi anni del Novecento. In un villino posto in cima al colle del centro si trova il Museo di scienze naturali che, aperto nel 2009, ospita la collezione archeologica e di animali imbalsamati della famiglia Sanvitale.

Il nuovo centro, nella frazione di Sambuceto, si è sviluppato soprattutto a partire dagli anni Settanta a ritmo vorticoso, determinando una realtà abitativa e urbana pressoché ininterrotta da Chieti Scalo a Pescara. Sambuceto aveva il suo fulcro nell'attuale piazza San Rocco, dove si trovava l'omonima chiesa settecentesca, danneggiata nel 1943 e demolita qualche decennio più tardi.

A Sambuceto sorge inoltre il Museo dell'Automobile "Emanuele Ricci". Inaugurato nell'Ottobre 2009 e dedicato alle auto d'epoca e alla storia del Trofeo Matteotti, il museo presenta cimeli unici e ricercati sia nella sezione Auto in cui sono in mostra modelli italiani degli anni '40 e '50, che nella parte riservata al Ciclismo in cui sono esposti la mitica Bianchi di Fausto Coppi del 1946 con i cerchi in legno e con cui il Campionissimo vinse il Trofeo Matteotti, le maglie di numerosi campioni che hanno dato vita alle più importanti edizioni dello stesso Trofeo da Bugno a Di Luca, da Bettini a Bartali oltre a reperti appartenuti ad autentici fuoriclasse come Hinault, Saronni, Nencini e Poulidor.
Tra i cimeli conservati c'è anche la maglia rosa indossata dall'abruzzese Walter Fantini al Giro d'Italia del 1935.

Il territorio e l'abitato di San Giovanni Teatino sono parte dell'area metropolitana di Chieti-Pescara (una conurbazione che oggi conta circa 350.000 abitanti), e le dinamiche evolutive di un centro di questo tipo sono scandite da necessità crescenti che spingono i comuni ad aumentare e migliorare l'offerta di servizi alla comunità. Per questa ragione noi di Cassa Depositi e Prestiti abbiamo aiutato il Comune di San Giovanni Teatino nell'incrementare questi servizi attraverso la realizzazione dell'asilo nido e della scuola elementare comunale, della piscina comunale e di un nuovo impianto sportivo.
Opere importanti in linea con la missione che da 170 anni ci vede al fianco degli Enti Locali nella tutela e nella valorizzazione dei loro territori, in un'ottica di crescita e sviluppo sociale, culturale ed economico.