Realizzazione cimitero comunale - Comune di Gallicano

Gallicano, diadema di borghi incantati immersi tra i boschi della Garfagnana

Posto ai piedi del Monte Pania tra vallate verdissime e boscose, Gallicano è un comune lucchese della Garfagnana di 3.617 abitanti.

Racchiuso entro un'antica cinta muraria, il borgo di Gallicano è suddiviso in due parti che corrispondono alle due epoche in cui è stato costruito: la parte più antica, risalente al Medioevo, fu eretta internamente al borgo mentre la seconda, che racchiude al suo interno la prima, appartiene al Rinascimento.

Situata nella parte più elevata del centro abitato la chiesa di San Jacopo fu edificata nel 1100, come attesta un fregio a intreccio sull'arco della porta del fianco sinistro, ed è una delle attrattive più importanti e antiche di Gallicano. Diverse opere di pregio sono custodite all'interno di questa chiesa, tra le quali segnaliamo la pala di terracotta invetriata attribuita ad Andrea Della Robbia raffigurante una Madonna con Bambino tra angeli e santi, un gruppo ligneo risalente al XIV secolo raffigurante anch'essa una Madonna con il Bambino e una statua in legno datata 1600 raffigurante la Madonna di Loreto.

Interessante testimonianza d'arte rinascimentale, la chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista fu costruita nel 1485 dal Bertini con materiali provenienti dall'antica pieve di san Cassano. Al suo interno conserva un crocifisso ligneo risalente al 1300-1400 e un seicentesco "Battesimo di Cristo" del pittore lucchese Pietro Paolini.

Le frazioni di Gallicano sono una serie di piccoli borghi tipicamente garfagnini, rimasti pressoché intatti e tutti possiedono grande fascino. Fra di essi sono imperdibili Perpoli con il borgo murato e i resti della rocca del XII secolo; Cardoso con i ruderi dell'antico castello, la duecentesca torre campanaria e alcuni tratti delle mura che circondano la chiesa di San Genesio; e Trassilico con la chiesa di San Pietro, che conserva la tavola in legno che Simone Carretta dipinse nel XVI secolo, la rocca di cui restano importanti ruderi e la presenza tra le suggestive viuzze di edifici religiosi, palazzi signorili e portali eleganti che ne testimoniano ancora l'importanza avuta durante il periodo di dominazione estense.

Consapevoli dello straordinario valore storico e paesaggistico di borghi simili, noi di Cassa Depositi e Prestiti siamo orgogliosi di aver contribuito allo sviluppo dei servizi erogati dal Comune di Gallicano ai suoi cittadini, attraverso la realizzazione del nuovo cimitero comunale e la ristrutturazione di un impianto sportivo. Interventi in linea con la nostra missione che da oltre 170 anni ci vede al fianco degli Enti locali italiani nel promuovere lo sviluppo dei loro territori.