Realizzazione Centro anziani - Comune di Monteiasi

Monteiasi, la città del Santissimo Crocefisso in riva al Mare Piccolo

Situato a nord-est di Taranto, Monteiasi è un comune di poco più di 5.000 abitanti collocato all'interno di un paesaggio di macchia mediterranea caratterizzato da ulivi e vigneti, poco distante dal bacino interno del Mare Piccolo. Di probabile origine magno-greca, il borgo si è sviluppato a partire da un casale formatosi nel XVI secolo grazie alla nobile famiglia degli Antoglietta e al costante apporto di influenze esterne. Normanni, Albanesi e Cavalieri di Malta hanno lasciato numerose testimonianze del loro passaggio, come l’antico Parcus Tabernae, una stazione di rifornimento sita nei pressi del Mar Piccolo e gestita dai Cavalieri di san Giovanni.

Nel centro storico di Monteiasi è facile imbattersi nella Chiesa Matrice, intitolata a San Giovanni Battista, risalente alla fine del XVI secolo, rimaneggiata e ampliata più volte. Oggi ospita il santuario del Santissimo Crocefisso e conserva al suo interno tre statue, una lignea del 1612 situata in una nicchia sull’altare centrale e due raffigurazioni in cartapesta del XVIII secolo che vengono portate in processione sia il 3 maggio durante la festa de “lu Crucifissu piccinnu”, che il 14 settembre quando si svolge quella de “lu Crucifissu granne”.
Dentro la Chiesa sono custodite anche una raffigurazione in legno della Vergine Immacolata risalente al Seicento e una statua in cartapesta del Settecento di San Giovanni Battista. Suggestivo è l'oratorio della Congregazione del Santissimo Sacramento e Rosario del XVIII secolo che sul portone presenta un organo a canne. Numerosi anche i siti archeologici da visitare nei dintorni di Monteiasi, in cui sono state rinvenute ottanta tombe con materiali funerari di matrice greca. Da vedere anche la necropoli con 13 fosse rettangolari contenenti i posti per la cremazione.

Celebre per la sua produzione di olio e di vino pregiato, il comune è famoso anche per il suo folclore e i balli antichi della tradizione salentina, come la taranta, ancora oggi diffusa nel paese nell'intento collettivo di preservare intatte le radici di una comunità e una cultura vecchia di secoli. Consci di quanto sia importante per i piccoli comuni mantenere un buon livello di servizi per la propria comunità, noi di Cassa Depositi e Prestiti siamo orgogliosi di aver contribuito alla realizzazione della nuova sede del municipio di Monteiasi e del Centro Anziani. Un lavoro in linea con la nostra missione che ci vede da 170 anni al fianco delle amministrazioni locali per lo sviluppo sociale, culturale ed economico del territorio.