Realizzazione asilo nido - Via Coni Zugna - Comune di Fiumicino

Fiumicino, l'antico Porto degli imperatori Claudio e Traiano alla foce del Tevere

Sul litorale tirrenico a Nord del delta del Tevere, là dove termina la via Portuense, sorge Fiumicino. Cittadina di 76mila abitanti, Fiumicino è parte della città metropolitana di Roma Capitale e si trova all'interno della riserva naturale statale Litorale Romano.

Il territorio dell'attuale comune di Fiumicino è stato frequentato sin dall'antichità e la sua storia è un tutt'uno con quella di Roma. Qui infatti sorgeva l'insediamento di Porto (Portus), sviluppatosi come scalo marittimo dell'Urbe cui era collegato tramite la via Portuense, e voluto dagli imperatori Claudio e poi Traiano. Presso l'Isola Sacra è stata rinvenuta l'omonima necropoli, che ha restituito circa 150 sepolture di età imperiale, con mosaici molto ben conservati e decorazioni pittoriche musive o in stucco. Altra testimonianza di questo periodo è offerta dai resti della basilica paleocristiana dedicata a sant'Ippolito, che secondo la tradizione qui avrebbe ricevuto il martirio ed è oggi venerato come patrono cittadino.

Nel corso dei secoli, i papi ordinarono la costruzione di varie torri costiere lungo questo tratto del litorale tirrenico, quali la Torre Nicolina, fatta costruire da Niccolò V nel 1450 e restaurata da Pio V nel 1567. Attorno a quest'ultima, sotto il pontificato del suo successore Gregorio XIII (1572-82), iniziò a svilupparsi un villaggio di pescatori che solo tra il 1823 e il 1828, sotto Leone XIII, si strutturò come autentico centro urbano, adeguato alle necessità della popolazione, sulla base della sistemazione ideata da uno dei maggiori architetti dell'epoca, Giuseppe Valadier. Dal Borgo Valadier originò il moderno centro abitato di Fiumicino che si articola in diverse borgate e frazioni, come le marinare Fregene, Maccarese e Focene caratterizzate dalla presenza di larghe spiagge sabbiose, delle riserve dell'Oasi di Macchiagrande e delle Vasche di Maccarese, gestite dal WWF e del Bosco foce dell'Arrone.

Altre frazioni come Torrimpietra, Passoscuro e Palidoro presentano edifici di grande interesse come il Castello di Torrimpietra o castello Falconieri, edificato originariamente come castrum con torri e mura fortificate, o la Torre di Palidoro, nota anche come Torre Perla, facente parte di un gruppo di torri costiere erette tra l'VIII e il IX secolo, costruita sui ruderi di una villa romana. Proprio nei pressi della torre il 23 settembre 1943, il vicebrigadiere dell'Arma dei Carabinieri Salvo D'Acquisto, si offrì volontario alla fucilazione da parte dei tedeschi: un gesto eroico che salvò la vita a 22 persone che sarebbero state fucilate per rappresaglia.

Noi di Cassa Depositi e Prestiti, consci delle esigenze crescenti in termini di servizi da parte di una cittadina estremamente vitale come Fiumicino, che è sede dell'Aeroporto internazionale Leonardo Da Vinci, centro peschereccio tra i maggiori del Tirreno e meta affollata dai bagnanti residenti della zona, siamo orgogliosi di aver aiutato il Comune contribuendo alla realizzazione della Sede del Municipio, dell'Asilo Nido di via Coni Zugna, dell'Impianto sportivo G. Di Marzio di Aranova, di una palestra scolastica. Impegno che ci ha visto inoltre in prima linea nella ristrutturazione della Scuola Media Albertini di Maccarese e del Palazzo Comunale. Interventi in linea con la nostra missione: quella di promuovere, attraverso l’aiuto concreto degli Enti locali, lo sviluppo sociale, economico e culturale del nostro Paese.