Realizzazione acquedotto - Comune di Montalbano Elicona

Montalbano Elicona, il gioiello messinese tra i borghi più belli d’Italia

In provincia di Messina, nell'entroterra del Golfo di Patti, in un'ampia insenatura naturale compresa tra capo Milazzo e capo Calavà, sorge Montalbano Elicona.

A dominare questo borgo di poco più di duemila anime, eletto come il più bello d’Italia nel 2015, è il castello di chiara origine svevo-aragonese. La rocca si erge maestosa su un’altura al centro del borgo. Venne edificata nel 1300 circa all’interno del progetto di Federico II di dare alla Sicilia dei punti di difesa del territorio circostante e negli oltre otto secoli di storia è stata la dimora di sovrani normanni, aragonesi e spagnoli.

Girovagando per le strette vie medievali, caratterizzate da una sfilza di piccole case di pietra arenaria, le une sulle altre, si arriva al Duomo. La chiesa, risalente al XII secolo, custodisce un crocifisso ligneo del ‘400, un baldacchino barocco del ‘700 e un dipinto di Guido Reni raffigurante l’ultima cena. Da vedere anche la chiese di Santa Caterina d’Alessandria col suo portale romanico e la statua marmorea raffigurante la Santa del 1510 d.C. di San Michele Arcangelo (probabilmente del 1168 d.C.). Montalbano è un piccolo gioiello, da visitare soprattutto durante il periodo del Corpus Domini nel mese di Giugno. In occasione di questa ricorrenza, infatti, le vie del centro storico vengono decorati come fossero dei veri e propri dipinti, con sabbia colorata, secondo la tradizione dell’Insabbiata.

Consci dell’alto valore storico, culturale e sociale, nonché della portata unica di borghi come quello di Montalbano Elicona, noi di Cassa Depositi e Prestiti siamo orgogliosi di aver contribuito all’implementazione dei servizi che la municipalità offre ai cittadini, attraverso la realizzazione del sistema informatico e dell’acquedotto comunale. Un impegno in linea con la nostra missione che da oltre 170 anni ci vede al fianco degli Enti locali.