Ottimi vini e panettoni high-tech: con CDP il food italiano vola alto

Ottimi vini e panettoni high-tech: con CDP il food italiano vola alto

Sace e Simest promuovono la crescita all’estero del gruppo vinicolo Terra Moretti e di Iteca, azienda dell’automazione alimentare

Roma, 20 dicembre 2016

Due nuove operazioni siglate da Sace e Simest, polo unico dell’internazionalizzazione, a supporto delle eccellenze del settore agroalimentare italiano.

Sace, in collaborazione con Iccrea BancaImpresa, ha finalizzato una linea di credito da 1 milione di euro per sostenere gli investimenti in ricerca e sviluppo di Iteca, impresa veronese specializzata in impianti per la produzione di pasta, pane, pizza e dolci tipici italiani, in particolare panettoni e pandori.

Iteca è un’eccellenza nel settore dell’automazione alimentare, annoverando clienti nei principali mercati internazionali (Usa, Russia, Emirati Arabi, Indonesia, Cile). Con questa nuova operazione, realizzata nell’ambito del Programma 2i per l’impresa di CDP, Sace e Fei, l’italiana Iteca potrà sostenere i costi registrazione di nuovi brevetti e sviluppare nuovi progetti di ricerca e innovazione funzionali alla crescita della società in Russia, Asia centrale e Medio Oriente, Nord e Sud America.

Anche Simest ha deciso di puntare sulla tradizione agroalimentare italiana, sostenendo la crescita del Gruppo Terra Moretti, operatore emergente del settore vinicolo. L’impresa, forte delle competenze acquisite con la progressiva affermazione dei marchi Franciacorta Bellavista e Contadi Castaldi, ha deciso di continuare il percorso di crescita, con l’obiettivo di competere con i grandi produttori di vino europei. A seguito di un aumento di capitale, Simest ha acquisito una partecipazione pari al 14% del capitale sociale investendo nel Gruppo 12 milioni di euro. Grazie a questo nuovo conferimento, Terra Moretti acquisirà le cantine Sella&Mosca in Sadegna e Teruzzi&Puthod in Toscana.

Il Gruppo CDP, in accordo con il ruolo di Istituto Nazionale di Promozione, investe per la competitività del sistema imprenditoriale italiano e con Sace e Simest supporta il settore agroalimentare, che rappresenta un comparto strategico per la crescita delle esportazioni e il posizionamento del Made in Italy all’estero.