Open Fiber: infrastrutture digitali per la mobilità intelligente

Intesa tra la partecipata dal Gruppo CDP ed Anas per abilitare la diffusione della tecnologia Smart Road

Roma, 10 gennaio 2017

OpEn Fiber, società partecipata dal Gruppo CDP ed Enel, chiude un importante accordo con Anas. Le due società hanno firmato una convenzione che consentirà l’installazione sulla rete stradale dell’Anas di reti di comunicazioni elettroniche ad alta velocità in fibra ottica. L’obiettivo è sfruttare la capillarità della rete infrastrutturale di Anas, posando circa 3.000 km di fibra ottica già a partire da quest’anno e favorendo l’abbattimento del digital divide infrastrutturale.

L’integrazione delle strade con la rete dati ultraveloce permetterà inoltre la diffusione in Italia della tecnologia Smart Road, che porterà all’introduzione di servizi innovativi nel dialogo veicolo-infrastruttura e veicolo-veicolo. Tra i principali vantaggi delle “strade intelligenti” ci sarà l’innalzamento dei livelli di sicurezza e il miglioramento della gestione dei dati sul flusso del traffico, strumenti fondamentali per facilitare e migliorare la mobilità di persone e merci.

Il modello di collaborazione proposto da OpEn Fiber a Anas - realizzato coerentemente al Piano Strategico per la diffusione della banda ultralarga varato dal Governo - sarà sottoposto alla firma anche di altri operatori di reti di telecomunicazioni aperte al pubblico, in modo da massimizzare il raggio d’azione del progetto e facilitare il processo di crescita tecnologica dell’infrastruttura digitale in Italia.

 

La nostra Newsletter

Registrati per essere sempre aggiornato sulle iniziative e i progetti del Gruppo CDP

Iscriviti