Nuove residenze per 650 studenti di Ca’ Foscari Venezia

Mettere a disposizione degli studenti dell’Università Ca’ Foscari Venezia una struttura abitativa completamente nuova e dotata di ogni comfort, ad alta efficienza energetica. È questo l’obiettivo del progetto di social housing reso possibile grazie all’intervento di CDP Investimenti

(Gruppo Cassa depositi e prestiti), società di gestione del Fondo Investimenti per l’Abitare che, insieme al Fondo Aristotele (interamente sottoscritto da INPS) sosterrà la realizzazione dell’opera.

Al raggiungimento di 35 milioni di euro, questo l’ammontare complessivo dell’intervento, contribuisce inoltre il MIUR con 4,5 milioni.

La nuova residenza offrirà agli studenti la possibilità di vivere al meglio la propria esperienza universitaria con tariffe accessibili (a partire da 230 euro mensili). Al contempo, riqualificherà l’area Santa Marta di Venezia trasformandola in un campus universitario di oltre 18 mila mq con servizi, spazi verdi, aule, biblioteche. A questo scopo verranno ristrutturati gli edifici della Ca’ Foscari che ospitavano le attività didattiche e di ricerca dell’area scientifica (trasferite da due anni presso il Campus Scientifico di Mestre).

Al termine dei lavori, l’intera struttura verrà gestita dalla Fondazione Pier Giorgio Falciola, impegnata nell’offerta di soluzioni abitative per studenti, anziani, giovani coppie, famiglie numerose.

La Fondazione si è impegnata a destinare il 15% dei proventi della gestione estiva che dovessero eccedere quelli previsti nel business plan presentato all'ateneo in sede di gara, al finanziamento di borse di studio per studenti meritevoli.

Il progetto rientra nell’ambito delle attività del Gruppo CDP a sostegno della crescita del Paese, quale Istituto Nazionale di Promozione.

  • Guarda il video dal nostro canale YouTube
Video Gallery

La nostra Newsletter

Registrati per essere sempre aggiornato sulle iniziative e i progetti del Gruppo CDP

Iscriviti