Mobilità sostenibile a Firenze: inaugurata la nuova tramvia T2

Mobilità sostenibile a Firenze: inaugurata la nuova tramvia T2

Inaugurata la nuova linea tranviaria di Firenze, che permetterà di spostarsi da Piazza dell'Unità all'Aeroporto Vespucci in soli 22 minuti. CDP ha contribuito alla realizzazione dell'opera con risorse pari a 136 milioni di euro

Roma, 12 febbraio 2019

22 minuti per spostarsi da Piazza dell’Unità all’Aeroporto Vespucci: sarà possibile grazie alla nuova linea tranviaria T2 di Firenze, inaugurata oggi alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, del Ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli, dell’AD di CDP Fabrizio Palermo e del sindaco di Firenze Dario Nardella.

L’opera rappresenta un grande contribuito per la mobilità sostenibile del capoluogo toscano, perché permetterà di collegare l’aeroporto con il centro, attraversando una zona della città densamente popolata, dove sono presenti molte sedi istituzionali come il Palazzo di Giustizia, il Polo Universitario e la Regione.

CDP, confermando il proprio impegno per la mobilità sostenibile, ha contribuito attivamente alla costruzione dell’opera con 136 milioni di euro sui 166 milioni di euro complessivi di project financing stipulati a supporto dell’investimento.

L’impegno per la realizzazione della T2 Vespucci testimonia, in particolare, il lavoro a supporto del territorio e delle infrastrutture. Un impegno che, con il nuovo Piano Industriale, CDP punta a rafforzare ulteriormente, prevedendo 25 miliardi di euro di risorse complessivamente mobilitate nei prossimi tre anni, che saranno indirizzate soprattutto per dare un supporto concreto e strategico alla realizzazione delle infrastrutture e al miglioramento dei servizi di pubblica utilità, con una focalizzazione su mobilità e trasporti, energia e reti, sociale e ambiente.

Oltre a CDP, ha contribuito alla realizzazione della nuova rete tranviaria anche MPS Capital Services, che ha guidato l’operazione di project financing con il ruolo di banca agente, di finanziatore, advisor e mandated lead arranger con una quota di 38 milioni di euro.

La città di Firenze sarà dunque dotata di una nuova linea tranviaria, con un periodo di gratuità di due settimane, a testimonianza della scelta del capoluogo toscano di implementare soluzioni di trasporto sostenibile a disposizione di cittadini e turisti. La collaborazione tra CDP e il Comune di Firenze, che ha portato al completamento dell’opera, ha inoltre l’obiettivo di avviare un percorso di lavoro congiunto che potrà proseguire anche nei prossimi anni, in vista degli ulteriori potenziamenti previsti per il sistema tranviario della città.

Gallery

Scopri la news nell’Italia che sarà

Vai alla mappa completa