L’impegno del Gruppo CDP per lo sviluppo del sistema intermodale nazionale: accordo con l'Interporto di Padova

Il Gruppo CDP finanzierà le nuove gru elettriche che saranno acquistate e installate all'interporto di Padova grazie ad un accordo perfezionato in questi giorni per un finanziamento in favore di Interporto Padova S.p.a.

Roma, 17 maggio 2016

L’investimento, finalizzato alla realizzazione di un investimento strategico nel campo del trasporto intermodale delle merci, consentirà il potenziamento sostanziale della capacità produttiva del terminal intermodale di Interporto Padova Spa - tra i principali della rete italiana - mediante l’acquisizione e l’installazione di quattro gru elettriche a portale.

Il progetto prevede un salto tecnologico che renderà possibile un’alta densità di stoccaggio ed una maggiore sostenibilità ambientale nella movimentazione delle merci e proietterà il nodo intermodale tra quelli più avanzati a livello europeo.

L’importo del finanziamento pari a € 12.990.000,00 di durata ventennale e tasso di interesse fisso, rappresenta la fonte di copertura principale del fabbisogno finanziario dell’investimento che ha un costo complessivo di circa 16 milioni di euro.

Il restante 20% della copertura si avvale di un cofinanziamento a fondo perduto dell’Unione Europea, ottenuto dall’Interporto nell’ambito del programma Cef (Connecting Europe Facility), a valere su fondi 2014-2020, stanziati a sostegno dei progetti infrastrutturali strategici per lo sviluppo dei corridoi di trasporto europei (TEN-T), con particolare riguardo alle piattaforme logistiche multimodali ed ai progetti che presentano un alto valore aggiunto sia in termini strategici e di competitività sia in termini di ecocompatibilità.

L’accordo tra Gruppo CDP e Interporto Padova Spa conferma il nostro ruolo di Istituto Nazionale di Promozione e l’impegno per lo sviluppo del territorio.

 

 

La nostra Newsletter

Registrati per essere sempre aggiornato sulle iniziative e i progetti del Gruppo CDP

Iscriviti