L’high tech italiano vince in Cina con FII Tech Growth

L’high tech italiano vince in Cina con FII Tech Growth

SECO, società aretina produttrice di computer miniaturizzati, acquisisce il controllo della cinese Fannal Electronics grazie al Fondo di late-stage venture capital promosso da CDP

Roma, 26 febbraio 2019

L’impegno di CDP per la crescita delle imprese italiane ha permesso a una società del settore high tech di intraprendere un percorso di espansione sul mercato cinese. Si tratta di SECO, leader in Europa nel settore dell’alta tecnologia per la miniaturizzazione del computer, che ha acquisito la maggioranza del capitale di Fannal Electronics CO. Ltd, azienda cinese attiva nel campo delle tecnologie di interazione uomo-macchina, con una posizione di rilievo internazionale grazie all’alta qualità dei suoi prodotti touch screen.

L’iniziativa è stata finalizzata grazie al sostegno del Fondo FII Tech Growth, promosso da CDP e gestito da Fondo Italiano d’Investimento SGR, che lo scorso aprile ha investito 10 milioni di Euro in SECO per accelerare il suo processo di crescita e di internazionalizzazione: gli strumenti finanziari del Gruppo CDP si confermano dunque leve di intervento fondamentali per favorire la competitività delle imprese italiane, incentivando l’espansione del Made in Italy nel mondo.

L’ operazione appena conclusa rappresenta un traguardo prestigioso per SECO, che investendo in Fannal intende rafforzare la propria supply-chain e costruire una piattaforma logistico-commerciale di gruppo nel mercato cinese. Nata nel 1979 ad Arezzo, l’azienda ha una forte vocazione internazionale con uffici negli Stati Uniti, in Germania e a Taiwan,  e vanta tra i propri clienti multinazionali come Cimbali, Esaote, Technogym e Vimar.  SECO progetta e produce interamente in Italia computer miniaturizzati e sistemi integrati per uso industriale: la sua capacità di proporre ai clienti soluzioni altamente innovative le ha permesso di crescere nel tempo.

Anche con questa operazione il Gruppo CDP si conferma un partner fondamentale per le imprese, grazie a una vasta gamma di strumenti finanziari dedicati proprio a sostenere la diffusione del know how italiano nel mondo. Uno di questi è il FII Tech Growth, con un obiettivo di raccolta di 150 milioni di euro e Cassa depositi e prestiti presente in qualità di Cornerstone Investor.

Scopri la news nell’Italia che sarà

Vai alla mappa completa