Le sei nuove serie di Buoni Fruttiferi Postali di luglio 2011

Comunicato stampa

Le sei nuove serie di Buoni Fruttiferi Postali di luglio 2011

Roma, 1 luglio 2011

CDP comunica che da oggi sono disponibili presso tutti gli Uffici postali sei nuove Serie di Buoni Fruttiferi Postali: "P46", "X14", "M61", "J14", "D19" e "B81".

 Non sono quindi più sottoscrivibili le Serie: "P45", "X13", "M60", "J13", "D18" e "B80". Queste alcune delle principali caratteristiche dei nuovi titoli:

  • Buono BFPPremia – Serie "P46": è il prodotto di CDP dedicato ai risparmiatori evoluti che intendono diversificare i propri risparmi e cogliere i momenti di crescita dei mercati azionari dell’area euro, senza rinunciare alla garanzia del capitale investito. Il meccanismo di remunerazione è il seguente: come tutti gli altri Buoni postali, il BFPPremia offre interessi annui prefissati, pari all’1,55% per ciascun anno. Agli interessi si aggiungono, a partire dal secondo anno e fino alla scadenza (settimo anno), eventuali premi pari, rispettivamente, al: 4%, 2,80%, 3,60%, 4,40%, 5,20% e 6,00 per cento. Per far sì che di anno in anno il risparmiatore ottenga il premio, l’indice azionario EURO STOXX 50 dovrà crescere almeno del 20% nell’arco dei primi due anni e almeno del 10% in ciascuno degli anni successivi. Nel caso in cui l’andamento dell’indice non sia temporaneamente sufficiente a far scattare il meccanismo del premio, per quell’anno il risparmiatore potrà comunque contare sull’interesse prefissato. Il tasso massimo di rendimento effettivo a scadenza (lordo) del BFPPremia – ottenibile nel caso in cui vengano riconosciuti tutti i premi previsti – è pari a 4,74%
  • Buono Indicizzato a Scadenza alle Borse Europee - Serie "X14": oltre al capitale investito e a un interesse certo e predefinito all’emissione, questi titoli riconoscono a scadenza - ossia alla fine del quinto anno - un eventuale premio  aggiuntivo, il cui valore è pari al 50% dell’incremento registrato nel periodo dall’indice azionario EURO STOXX 50. In caso di andamento negativo o invarianza dell’indice, il premio sarà pari a zero. In caso di incremento positivo, il premio sarà pari al 50% della variazione dell’indice suddetto, fino ad un massimo del 16%. I tassi d’interesse minimi sono pari al 1,55% per ciascun anno. Il tasso interno di rendimento lordo a scadenza potrà variare da un minimo pari a 1,55% ad un massimo di 4,40% nel caso in cui il premio a scadenza sia pari al 16%
  • Buono Dedicato ai Minori - Serie "M61": è dedicato esclusivamente ai minori di età. Pensati quale "dono" per compleanni e altre ricorrenze, questi titoli possono infatti essere intestati solo a chi ha tra 0 e 16 anni e mezzo, mentre scadono al compimento del 18° anno. Per ogni serie vengono fissati dei coefficienti che – a seconda dell’età dell’intestatario – determinano sin dal momento della sottoscrizione quello che sarà il rendimento a scadenza dei titoli. Ad esempio, se questo mese si regala il Buono ad un bambino nei suoi primi 21 mesi di età, a scadenza si ottiene un capitale più che raddoppiato, al netto della ritenuta fiscale del 12,50%. Inoltre, con "PiccolieBuoni", il Piano di Risparmio semplice e comodo, è possibile sottoscrivere i BFP dedicati ai minori in maniera automatica e continuativa
  • Buono Indicizzato all’Inflazione Italiana - Serie "J14": decennale, ha la particolarità di proteggere l’investimento dal crescere del costo della vita. Il capitale investito, infatti, si rivaluta secondo le variazioni dell’indice ISTAT FOI (Famiglie di Operai e Impiegati). I tassi fissi minimi garantiti vengono applicati al capitale, che viene rivalutato a partire dal primo anno, e sono pari allo 0,50% dal 1° al 10° anno
  • Buono BFPDiciottomesi - Serie "D19": si distingue per la breve durata (18 mesi) e per i tassi d’interesse, che sono crescenti su base semestrale: nel 1° semestre 1,45%, nel 2° semestre 2,10%, nel 3° semestre 2,80 per cento
  • Buono Ordinario Ventennale - Serie "B81": questi titoli garantiscono il capitale investito e un interesse certo e predefinito al momento dell’emissione. I tassi d’interesse sono crescenti: al 1° anno 1,55%, al 2° anno 1,70%, al 3° anno 2,00%, al 4° anno 2,10%, al 5° anno 2,30%, al 6° anno 2,50%, al 7° anno 2,60%, al 8° anno 2,70%, al 9° anno 2,80%, al 10° anno 3,00%, al 11° 3,60%, al 12° anno 3,75%, al 13° 3,85%, al 14° anno 3,95%, dal 15° al 17° anno 4,45%, dal 18° al 20° anno 5,45 per cento.

(Le informazioni di dettaglio su tutte le nuove Serie sono illustrate nei Fogli Informativi a disposizione presso tutti gli Uffici Postali e sul sito www.cassaddpp.it).

 

Documenti correlati