Le PMI italiane investono in Argentina grazie al Gruppo CDP

CDP, Sace e Simest (Gruppo CDP) partecipano alla missione italiana in Argentina guidata dal Sottosegretario allo Sviluppo Economico Ivan Scalfarotto per sostenere l’export e l’internazionalizzazione delle piccole e medie imprese

17 maggio 2016

L’obiettivo del Gruppo è duplice: supportare il sistema produttivo italiano negli investimenti in Argentina e insieme svolgere il ruolo di advisor per le istituzioni argentine nei piani di crescita economica.

Nello specifico, SACE metterà a disposizione degli esportatori italiani una linea di credito da 700 milioni di euro. Questo intervento è possibile anche grazie a un accordo di collaborazione con il Banco de La Nación, la più grande istituzione finanziaria argentina, che faciliterà le transazioni commerciali di breve-medio termine. Sace è inoltre tra le prime società di credito all’esportazione a riaprire l’operatività con controparti sovrane argentine a seguito del nuovo piano di riforme varato dal Governo.

SIMEST si è invece impegnata nel sostegno alle imprese italiane che vogliono svilupparsi nel Paese. Attualmente affianca la Società Chimica Larderello, attiva nel settore chimico/farmaceutico, nella costituzione di una società in loco. Inoltre, ha erogato circa 30 milioni di euro di finanziamenti agevolati alle PMI italiane che operano in Argentina.

Il nostro Paese è il terzo partner commerciale europeo dell’Argentina, con oltre 1 miliardo di euro di esportazioni nel 2015. Secondo le stime di SACE, il dato crescerà a una media annua del 2,3%, con forti opportunità nei settori agroalimentare, automotive, energetico, estrattivo e infrastrutture, che vedranno il Gruppo impegnato in prima linea nei prossimi anni.

La nostra Newsletter

Registrati per essere sempre aggiornato sulle iniziative e i progetti del Gruppo CDP

Iscriviti