L’Assemblea di CDP delibera la permanenza dell’AD Gorno Tempini

Comunicato stampa

L’Assemblea di CDP delibera la permanenza dell’AD Gorno Tempini

Roma, 5 dicembre 2014

L’Assemblea degli azionisti di Cassa depositi e prestiti si è riunita oggi sotto la presidenza di Franco Bassanini e ha deliberato con voto unanime la permanenza nella carica dell’amministratore delegato di CDP, Giovanni Gorno Tempini.

L’Assemblea, cui ha partecipato il 99,2% degli azionisti di CDP, era stata convocata ai sensi dell’articolo 15 comma 4 ter dello Statuto della Cassa (c.d. “clausola etica”) in seguito alle comunicazioni da parte della Procura di Trani relative alla citazione in giudizio di Gorno Tempini.

La convocazione dell’Assemblea e la proposta di conferma dell’AD Gorno Tempini erano state deliberate, parimenti all’unanimità (con la sola astensione dello stesso Gorno Tempini) dal Cda di CDP che, dopo attenta valutazione delle comunicazioni della Procura di Trani, aveva confermato la fiducia nell’amministratore delegato.

Documenti correlati