Keep Calm & Made in Italy: il Rapporto Export di SACE e SIMEST

Presentato a Milano lo studio realizzato dal Polo del Gruppo CDP: prospettive positive per l’export italiano, che continuerà a crescere nei prossimi quattro anni

L’export italiano ha un futuro di successo dopo le ottime performance del 2017: è questo il dato rilevante emerso durante la presentazione di Keep Calm & Made in Italy, l’ultimo Rapporto Export di SACE e SIMEST, Polo dell’export e dell’Internazionalizzazione del Gruppo CDP.

Lo Studio, presentato a Milano nella sede di Borsa Italiana, prospetta infatti un quadro di vigile ottimismo per le imprese italiane esportatrici, tema confermato dall’evoluzione degli ultimi dieci anni, con un approfondimento sul settore infrastrutturale (elemento chiave per rafforzare la proiezione internazionale dell’Italia).

Il Report include inoltre previsioni 2018-2021 sull’andamento delle esportazioni italiane per Paesi e settori: nonostante alcune incognite, relative soprattutto alle pressioni sul tasso di cambio, dopo la performance brillante nel 2017 (+7,4%) le esportazioni italiane continueranno ad avanzare anche nel 2018 (+5,8%) e nel triennio successivo 2019-2021 (+4,5% medio annuo), sfiorando i 500 miliardi di euro già nel 2019 e superando i 540 miliardi nel 2021. Crescerà anche l’export di servizi, che nell’arco della previsione dovrebbero raggiungere i 116 miliardi di euro.

Presente all’evento anche il Presidente Claudio Costamagna che ha evidenziato l’unicità delle imprese italiane e la necessità di continuare a valorizzarle, grazie al lavoro di SACE e SIMEST.

Così noi del Gruppo CDP #promuoviamoilfuturo del tessuto imprenditoriale italiano, al fianco del nostro Polo dell’export e dell’internazionalizzazione.

La nostra Newsletter

Registrati per essere sempre aggiornato sulle iniziative e i progetti del Gruppo CDP

Iscriviti