Kazakhstan: Bassanini incontra i vertici politici ed economici

Comunicato stampa

Kazakhstan: Bassanini incontra i vertici politici ed economici

Roma, 10 novembre 2011

Cassa depositi e prestiti comunica che il presidente, Franco Bassanini, ha incontrato ad Astana - in occasione della partecipazione alla Conferenza per il X anniversario di costituzione della Development Bank of Kazakhstan ( KDB) - i vertici politici ed economici del Paese.

Con il primo ministro Karim Massimov, dopo aver discusso delle prospettive delle rispettive economie, Bassanini ha convenuto sull’importanza di sviluppare ulteriormente i già buoni rapporti tra i due Paesi: l’Italia è infatti il secondo partner commerciale europeo del Kazakstan, dopo la Germania ed è presente nell’area con ingenti investimenti.

E’ stata poi la volta del Ministro dell’industria e tecnologia (nonché vice-premier), Aset O. Issekeshev, e del Ministro per lo Sviluppo economico e del Commercio, Kairat Kelimbetov, che hanno sottolineato il loro apprezzamento per le imprese italiane che operano in Kazakhstan. Bassanini ha illustrato loro i nuovi strumenti messi a punto da CDP per il supporto alle aziende italiane, in particolare a quelle impegnate su progetti esteri.

Infine, il presidente di Cassa si è intrattenuto con il CEO della DKB, esaminando possibilità di cooperazione sia bilaterale, sia multilaterale, cioè nell’ambito del "Long Term Investors Club", di cui CDP è tra i membri fondatori e Bassanini vicepresidente.

Bassanini ha sottolineato l’importante ruolo delle banche pubbliche di sviluppo nel sostegno dell’economia produttiva e degli investimenti infrastrutturali, concetto ribadito in occasione dell’intervento di apertura del Conferenza celebrativa della DKB.

Documenti correlati