ITAtech Platform: investimento fondi di trasferimento tecnologico | CDP

ITAtech Platform

La piattaforma ITAtech, la prima piattaforma di investimento in Italia dedicata al finanziamento dei processi di technology transfer, che investe in centri di ricerca, università e Start-Up per trasformare le idee imprenditoriali in realtà di mercato, rappresentando il principale attore del mercato del Venture Capital

Imprese famiglia - innovazione

La Piattaforma ITAtech è la prima iniziativa congiunta di Cassa depositi e prestiti (CDP) e del Fondo Europeo per gli Investimenti (FEI, del Gruppo BEI) dedicata all’investimento in fondi di trasferimento tecnologico

La piattaforma si propone come strumento di investimento in equity per favorire, supportare, catalizzare e accelerare la commercializzazione della proprietà intellettuale ad elevato contenuto tecnologico e, più in generale, la traduzione dei risultati della Ricerca in nuove idee d’impresa. ITAtech è stata concepita dalla convinzione di CDP, condivisa dal FEI, che lo sviluppo di adeguati strumenti per il finanziamento dei processi di innovazione lungo tutte le fasi di nascita e sviluppo di start up innovative costituisca un pilastro fondamentale della competitività nazionale

A chi è rivolto

Soggetti pubblici e privati attivi nel technology transfer, quali università, centri di ricerca, Uffici di Trasferimento Tecnologico (UTT), startup e investitori in early-stage. I target d’investimento sono tutti i progetti ad elevato contenuto tecnologico e innovativo con focus su settori specifici in cui l’Italia eccelle e per i quali vi è un forte interesse da parte delle imprese e del mondo del business in generale.

Come funziona

ITAtech è una Piattaforma d’investimento fortemente selettiva e ambiziosa a supporto dell’eccellenza della Ricerca italiana che vuole giocare un ruolo di “agent for change”, innanzitutto culturale, per le istituzioni accademiche.

Gli obiettivi di ITAtech si riassumono in:

  • accelerare e favorire il trasferimento di tecnologia dai risultati della Ricerca italiana;
  • promuovere e incentivare la costituzione di team dedicati al technology transfer con una forte expertise in selezionati settori tecnologici

CDP e FEI hanno deciso di stanziare risorse di capitale di rischio pari a 200 milioni di euro (100 milioni ciascuna) per il lancio della Piattaforma.

ITAtech, aperta all’ingresso di potenziali nuovi investitori, si occuperà di sviluppare un portafoglio di fondi di investimento dedicati esclusivamente ai processi di trasferimento tecnologico dalle università e dai centri di ricerca al mercato.

Oggi ITAtech ha quattro fondi in portafoglio:

  • Il Fondo Vertis Venture 3 Technology Transfer, gestito da Vertis SGR, è il primo fondo lanciato dalla Piattaforma ITAtech. È specializzato in investimenti generati o collegati a Università e Centri di Ricerca caratterizzati da tecnologie, prodotti e/o servizi riferibili ad alcuni dei c.d. settori obiettivo di "Horizon 2020", ovvero Industrial leadership e societal challenges. Seguendo l’obiettivo di “capability building” di ITAtech, il Fondo investe fin dalle fasi prototipali delle tecnologie, ovvero nella cosiddetta fase di Proof of Concept, per poi seguire l’investimento anche nelle fasi più mature fino alla completa valorizzazione della tecnologia.
  • Il Fondo Sofinnova Telethon SCA (“STF”), gestito da Sofinnova Partners, è il secondo fondo finanziato dalla Piattaforma ITAtech, specializzato nel settore life sciences con focus su malattie genetiche e rare. STF è un’iniziativa promossa da Sofinnova Partners – Fondazione Telethon specializzata nel promuovere processi di technology transfer nel settore life sciences.
  • Il Fondo 360-PoliMI gestito da 360 Capital SAS è il terzo fondo finanziato dalla Piattaforma ITAtech. É specializzato nel settore advanced manufacturing (i.e. machinery, industrial IT & automation, infrastructure, energy, advanced materials). 360-PoliMI è un’iniziativa promossa da 360 Capital Partners, in stretta collaborazione con il Politecnico di Milano, investitore, advisor e fornitore di deal flow.
  • Il Fondo Progress-TT gestito da GP MiTO LLP è il quarto fondo finanziato dalla Piattaforma ITAtech. È specializzato nel settore della sustainability (i.e. energy; natural resources; food/agro), con focalizzazione su soluzioni B2B protette da proprietà intellettuale.

Altre Informazioni

La piattaforma ITAtech opera nel mercato seguendo diversi schemi di intervento.

Il trasferimento tecnologico può avvenire infatti seguendo possibili direttrici che rappresentano le modalità di sfruttamento della tecnologia e contestualmente i potenziali meccanismi di accesso al mercato, tra i quali la costituzione di start ups e spin outs, il licensing, gli accordi con grandi corporates interessate alla valorizzazione della proprietà intellettuale.

Inoltre, ITAtech opera secondo gli schemi operativi che meglio si adattano al contesto specifico di mercato, in accordo con il ruolo di soggetto promotore del trasferimento tecnologico in Italia.

Desideri maggiori informazioni?