ITAtech, lo strumento dal Piano Juncker dedicato a start up e Ricerca

ITAtech, lo strumento dal Piano Juncker dedicato a start up e Ricerca

Una nuova piattaforma lanciata da CDP e Fei per trasformare i risultati della Ricerca in idee d'impresa e in prodotti e servizi reali

Roma, 19 dicembre 2016

Dopo l’operazione a favore delle piccole e medie imprese CDP interviene nell’ambito del Piano Juncker per supportare i processi di trasferimento tecnologico. E’ stato infatti firmato un accordo con il Fondo europeo per gli investimenti (Fei) per il lancio della Piattaforma ITAtech, finalizzata a valorizzare e trasformare innovazioni tecnico scientifiche pubbliche e private in nuove imprese ad elevato contenuto tecnologico.

L’iniziativa rientra nell’ambito del Piano Juncker per l'economia e permette di mobilitare e catalizzare risorse a favore dell’innovazione, pilastro fondamentale per la competitività del Paese. Grazie a ITAtech i progetti ad alto contenuto tecnologico e innovativo potranno trasformarsi in prodotti di business concreti, capaci di trasferire tecnologia e sviluppo nei settori di mercato in cui l’Italia eccelle.

Con una dotazione iniziale di 200 milioni di euro messi a disposizione in parti uguali da CDP e Fei, la nuova Piattaforma si presenta come un ponte tra il mondo della ricerca e quello degli investitori. Le università, i centri di ricerca e le start up potranno infatti accedere ai fondi necessari per il finanziamento del trasferimento tecnologico creando, in questo modo, un legame tra la fase di progettazione, realizzazione e commercializzazione dei risultati della Ricerca. L’obiettivo finale è fornire supporto a tutti gli attori chiave dell’ecosistema dell’innovazione, fondamentale per lo sviluppo economico dell’Italia.

Attraverso questa nuova Piattaforma il Gruppo CDP testimonia la stretta collaborazione con il Gruppo Bei e si conferma attore primario nella promozione del maggior numero di piattaforme di investimento in Europa. ITAtech, nello specifico, rappresenta la concreta attuazione di una delle iniziative previste dal Piano Industriale 2016-2020, in un’ottica di sostegno alle imprese in tutte le fasi di sviluppo e crescita e all’industria 4.0.