Investimento social housing Via Alessandria - Comune di Folignano

Un progetto di social housing Folignano, al confine tra Marche e Abruzzo

Situato nella Valle del Tronto, nella parte meridionale della provincia di Ascoli, al confine con l’Abruzzo, Folignano è un comune di circa 9.100 abitanti.

Grazie alla scoperta di alcune necropoli, si può affermare con una discreta certezza che le origini di Folignano siano di epoca preromana.

Al contrario, tra gli storici locali resta in sospeso l’accordo sull’origine del nome. È possibile che Folignano derivi dal latino fu lignum, a indicare la massiccia presenza di boschi nel territorio collinare intorno al paese, oppure che faccia riferimento al Castrum faundanianum, ovvero Castel Folignano, un avamposto difensivo, sorto nel X secolo e i cui signori erano vassalli di Ascoli Piceno, sia quando l’odierno capoluogo era feudo vescovile, sia nel suo periodo di autonomia comunale.

Le fortificazioni medievali – Castel Folignano appunto e Rocca di Morro – i cui ruderi fanno ancora parte del paesaggio cittadino, sono la conferma della valenza strategica ricoperta in passato da Folignano, in quanto posto al confine tra lo Stato pontificio e il Regno di Napoli.

Nel XVI secolo, Castel Folignano perse di importanza. Le attività sociali e il centro amministrativo si spostarono quindi nel paese vicino, Sancti Jennari de Folignano, l’attuale Folignano. Durante il Risorgimento infine, il territorio venne interessato da episodi di brigantaggio, soprattutto dovuti alla vicinanza con la roccaforte borbonica di Civitella.

Noi di Cassa Depositi e Prestiti siamo orgogliosi di aver contribuito alla realizzazione del progetto di social housing in via Alessandria. L’intervento è in linea con la nostra missione di sostegno alle comunità e agli Enti locali, per lo sviluppo dei servizi a rilevanza sociale.