Iniziativa AGRI: 400 milioni di euro di nuovi finanziamenti per il settore agricolo

Iniziativa AGRI: 400 milioni di euro di nuovi finanziamenti per il settore agricolo

CDP, FEI e 8 Regioni italiane firmano l’accordo per la nuova piattaforma di garanzia multi-regionale che agevolerà l’accesso al credito da parte delle PMI dell’agricoltura e dell'agro-industria

Roma, 10 aprile 2017

Grazie all’accordo quadro firmato da CDP, il Fondo Europei per gli Investimenti (FEI) del Gruppo BEI, l’Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare (ISMEA) e 8 Regioni italiane prende avvio l’iniziativa AGRI, ovvero la Piattaforma Italiana Multiregionale di Garanzia per l’Agricoltura e l’Agro-industria.

La piattaforma, che vede come prime regioni coinvolte il Veneto capofila,  il Piemonte, la Toscana, l’Umbria, la Campania, la Puglia, il Friuli Venezia Giulia e la Calabria, è stata ideata per ricercare una modalità più efficiente di utilizzo dei Fondi Strutturali, mutuando l’esperienza operativa nata con il Piano Investimenti per l’Europa (il cosiddetto Piano Juncker). Grazie ad AGRI, CDP con le altre istituzioni nazionali ed internazionali supporterà l’accesso al credito delle Piccole e Medie Imprese del settore sfruttando allo stesso tempo i meccanismi di risk sharing per supportare le istituzioni finanziarie nell’ottimizzazione del capitale. Obiettivo iniziale della piattaforma è di veicolare oltre 400 milioni di euro di nuovi finanziamenti al settore che potranno ambire a diventare oltre 800 milioni con il contributo delle altre regione italiane.

Il progetto si presenta come un’importante novità nel panorama italiano, realizzata grazie al coinvolgimento ed il coordinamento a più livelli - dall’Europa alle Regioni Italiane – per puntare sull’agricoltura; un comparto che, nonostante la crisi, ha mostrato negli ultimi anni una dinamica positiva (il valore aggiunto pesa oggi più del 2% del Pil).

“L’accordo firmato pone le basi per un nuovo strumento finanziario innovativo dedicato all’agricoltura - ha commentato l’Ad di CDP Fabio Gallia - che potrà supportare in modo efficace  l’accesso al credito delle piccole e medie imprese del settore. Si tratta della prima iniziativa in Italia che combina i Fondi Strutturali europei con risorse di CDP nel suo ruolo di Istituto Nazionale di Promozione e di BEI. CDP ha già deliberato un impegno per 150 milioni di euro e auspica il coinvolgimento di altre regioni italiane per incrementare la dimensione dell’iniziativa supportando così un settore fondamentale per lo sviluppo del nostro Paese, ed in particolare del Mezzogiorno.”

Alla cerimonia della firma, tenutasi alla vigilia del lancio di Vinitaly 2017, hanno partecipato il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Maurizio Martina, il Commissario europeo all’agricoltura e allo sviluppo rurale Phil Hogan, il Chief Business Officer di CDP Antonella Baldino, il Vice Presidente della Banca Europea per gli Investimenti Dario Scannapieco, l' Amministratore delegato del Fondo Europeo per gli Investimenti Pier Luigi Gilibert.

Documenti correlati