Il Polo CDP sulla via della Seta: nuovo ufficio a Shanghai

SACE e SIMEST inaugurano la decima sede internazionale, rafforzando la presenza nei paesi orientali e confermando il sostegno per la crescita all’estero delle imprese italiane

Sostenere la crescita internazionale delle imprese italiane, contribuendo alla diffusione del Made in Italy nel mondo: è questo l’obiettivo principale del Polo dell’export e dell’internazionalizzazione del Gruppo CDP, da qualche giorno presente anche in Cina.

SACE e SIMEST hanno infatti aperto un nuovo ufficio a Shanghai – la decima sede internazionale -  con l’obiettivo di offrire un punto di riferimento su cui contare per sviluppare i propri piani di crescita nella Cina continentale e nei mercati di Corea, Taiwan, Giappone e Mongolia.

La scelta di consolidare la presenza in Cina non è casuale: con un interscambio di 42 miliardi di euro e oltre 1.700 aziende attive nel Paese, l’Italia è infatti il quarto partner commerciale della Cina ed è pronta a crescere ulteriormente, grazie alla complementarità tra il know-how tecnologico e industriale italiano e le esigenze dello sviluppo cinese.

L’ufficio del Polo rappresenterà dunque un punto di riferimento e di intermediazione con i principali stakeholder economico-finanziari locali, per sostenere l’espansione del business e facilitare la realizzazione di grandi progetti di interesse comune. SACE e SIMEST sosterranno gli investimenti sia finanziariamente che con apporti di capitale, e aiuteranno i piani di crescita delle tante imprese italiane attive soprattutto nell’industria dei macchinari destinati all’agroalimentare, all’assistenza sanitaria e ai servizi turistico-culturali.

Grazie alla nuova sede, il Polo del Gruppo CDP rafforza la propria capacità di intervento nei paesi del Far East, confermando il supporto costante per la crescita del tessuto imprenditoriale italiano. Noi #promuoviamoilfuturo

La nostra Newsletter

Registrati per essere sempre aggiornato sulle iniziative e i progetti del Gruppo CDP

Iscriviti