Il Gruppo CDP investe sulla tecnologia laser

Sace garantisce 800 mila euro del Piano Juncker  a favore di Osai, impresa torinese attiva nel campo dell’automotive

Torino, 9 novembre 2016

Sace rinnova il suo impegno nel supporto delle imprese italiane nei loro progetti di sviluppo sui mercati esteri. Insieme a Iccrea BancaImpresa e Banca d’Alba Credito Cooperativo, la partecipata del Gruppo CDP ha finalizzato una linea di credito da 800 mila euro destinata a sostenere la crescita e l’innovazione di Osai Automation System, impresa attiva nel campo dell’automazione industriale.

L’operazione rientra all’interno del Programma 2i per l’impresa, grazie al quale il Gruppo CDP veicola i fondi del Piano Juncker a favore delle PMI italiane per supportare i loro progetti di innovazione e internazionalizzazione.

Fondata nel 1991, la torinese Osai è specializzata nella costruzione di macchine standard o speciali per l’assemblaggio e il collaudo di componenti per l’industria dell’automotive, dei semiconduttori e dell’elettronica in genere. Il suo segreto risiede nell’utilizzo di tecnologie laser all’avanguardia, che la rendono un esempio di eccellenza produttiva italiana. Grazie al finanziamento di Sace, Osai potrà sviluppare un progetto innovativo per lo sviluppo di nuovi sistemi per il collaudo dei microchip destinati al mercato dei semiconduttori, mantenendo una forte attenzione alla riduzione degli impatti ambientali. Il progetto fornirà un grande vantaggio competitivo all’azienda, che ha avviato un processo di crescita nei mercati esteri del Nord America, Europa e Asia.

Grazie a questa operazione, il Gruppo CDP rimane in prima linea nella promozione del futuro del tessuto imprenditoriale italiano, che vede nella ricerca e nell’innovazione il proprio punto di forza per i progetti di espansione nei mercati esteri.

La nostra Newsletter

Registrati per essere sempre aggiornato sulle iniziative e i progetti del Gruppo CDP

Iscriviti