Comunicato stampa

Firmata da CDP e ABI la convenzione “Plafond Casa”

Mobiliterà € 2 mld a sostegno del mercato immobiliare residenziale. Al via anche il programma di CDP per l’acquisto di obbligazioni bancarie garantite fino a 3 mld.

Roma, 21 novembre 2013

Cassa depositi e prestiti (CDP) e ABI comunicano che è stata firmata la Convenzione che disciplina le linee guida e le regole applicative del “Plafond Casa”, strumento da 2 miliardi di euro stanziati da CDP, che – veicolato dalle banche - è finalizzato alla erogazione di mutui alle persone fisiche per l’acquisto di immobili ad uso abitativo e per interventi di ristrutturazione con accrescimento dell’efficienza energetica.

A beneficiare della nuova iniziativa saranno, in via prioritaria, le giovani coppie, le famiglie di cui fa parte un soggetto disabile e le famiglie numerose.

Inoltre, Cassa depositi e prestiti ha attivato il programma di acquisto - per complessivi 3 miliardi di euro - di obbligazioni bancarie garantite aventi ad oggetto mutui residenziali e di altri titoli emessi a fronte di mutui della stessa specie.

In totale, CDP tramite le banche mobilita 5 miliardi di euro per favorire la ripresa del settore immobiliare residenziale.

Documenti correlati