Fincantieri in pole per l’acquisizione dei cantieri di Saint-Nazaire

La controllata del Gruppo CDP avvia la trattativa per il 66,7% di Stx France, società proprietaria dell’importante polo navale della Loira

Roma, 4 gennaio 2017

Fincantieri  pronta ad acquisire i cantieri di Saint-Nazaire, uno dei principali poli di costruzione navale al mondo. La società controllata dal Gruppo CDP ha infatti ricevuto il via libera dalla corte distrettuale centrale di Seul all’acquisizione del 66,7% di Stx France, braccio francese della holding coreana Stx Offshore&Shipbuilding, che gestisce i cantieri della Loira.

Si avvia dunque la trattativa, che passerà per le vie del negoziato in esclusiva tra Fincantieri, la coreana Stx - alle prese con una delicata procedura fallimentare - e lo Stato francese, che detiene una minoranza di blocco nell’azienda in vendita.

I numeri di Saint-Nazaire testimoniano l’eccellenza di questi cantieri, unica attività redditizia della holding coreana Stx. Gli ex stabilimenti dell’Atlantique, che in passato hanno realizzato navi da record come il famoso Normandie (il più grande transatlantico al momento del suo varo nel 1932), il France (la più lunga nave passeggeri mai ultimata fino al 2004) e l’Harmony of the Seas (la più grande nave da crociera mai costruita finora), ancora oggi sono un punto di riferimento per le grandi aziende crocieristiche, che hanno riempito il portafoglio ordini dei cantieri con mega-commesse fino al 2026. Saint-Nazaire è anche un presidio cruciale per la difesa, unico in Francia in grado di realizzare portaerei di ultima generazione e navi militari.

Fincantieri, eccellenza italiana della cantieristica navale con 20 stabilimenti in 4 continenti, continua con questa operazione il processo di crescita sui mercati esteri, consolidando il proprio ruolo di operatore chiave del settore.

 

La nostra Newsletter

Registrati per essere sempre aggiornato sulle iniziative e i progetti del Gruppo CDP

Iscriviti