Fincantieri: firmato accordo per l’acquisto del 50% di STX France

La società controllata da CDP ha firmato l’accordo per acquistare la metà del capitale dell’azienda francese. Il Gruppo cantieristico italiano conferma la propria leadership sui mercati internazionali

Roma, 5 febbraio 2018

Fincantieri, società controllata dal Gruppo CDP e leader nell’industria navale internazionale, ha siglato  l’accordo di compravendita per l’acquisizione del 50% del capitale di STX France, operatore globale nel comparto navale con sede a Saint-Nazaire.

La firma si inquadra nell’ambito dell’accordo annunciato il 27 settembre scorso dal Governo francese e dal Governo italiano sulla futura struttura dell’azionariato di STX France, che prevede anche la partecipazione di Naval Group come azionista di STX France, e che rappresenta un importante primo passo per la creazione di una futura alleanza sia nel settore civile che in quello della difesa navale.

Per Fincantieri, l’accordo prevede un prezzo di acquisto per la quota oggetto dell’operazione di 59,7 milioni di euro, pagabili tramite risorse finanziarie disponibili; l’acquisizione sarà soggetta al closing della transazione tra lo Stato francese ed STX Europe, oltre alle consuete condizioni previste per questo tipo di operazioni. Al momento del closing verranno inoltre implementate le modifiche alla struttura del capitale di STX France, secondo i termini già concordati dalle parti ( qui tutti i dettagli della nuova struttura del capitale di STX France).

L’operazione siglata conferma la direzione intrapresa da Fincantieri: rafforzare la leadership sul mercato mondiale, diffondendo il know how Made in Italy nel mondo. L’accordo con STX France rientra pienamente in questa visione. La perfetta complementarietà delle attività crocieristiche e dei prodotti di Fincantieri e di STX France, infatti, consentirà alle due società di servire tutti i clienti e i mercati finali, generando valore non solo per gli azionisti, ma anche per i dipendenti e i rispettivi network di fornitori.

Quella di Fincantieri è una storia di eccellenza che si esprime attraverso commesse prestigiose come quella in corso con la Marina Militare Italiana. Il Gruppo cantieristico italiano è infatti impegnato nella realizzazione di dieci unità FREMM (Fregate Europee Multi Missione) e, proprio qualche giorno fa, è stata varata la fregata Antonio Marceglia, ottava nave di questa serie.

L’unità, dedicata al Capitano Antonio Marceglia, Medaglia d'oro al Valor Militare, sarà caratterizzata, come le altre, da un’elevata flessibilità d’impiego e avrà la capacità di operare in tutte le situazioni tattiche. Con una lunghezza di 144 metri e una larghezza di 19,7 metri, la nave potrà raggiungere una velocità superiore ai 27 nodi con una capacità massima di personale trasportato pari a 200 persone.

Fincantieri prosegue dunque nel proprio cammino di crescita, portando il know how Made in Italy nel mondo. Attraverso la competenza, il coraggio e la determinazione della nostra società controllata, #promuoviamoilfuturo.

La nostra Newsletter

Registrati per essere sempre aggiornato sulle iniziative e i progetti del Gruppo CDP

Iscriviti