Dalla difesa militare alle crociere: nuovi traguardi per Fincantieri

La società controllata dal Gruppo CDP continua a promuovere l’ingegneria italiana in ambito internazionale. Consegnate due unità per la Marina e siglato un memorandum con Viking Ocean Cruises

Roma, 15 maggio 2017

Fincantieri, leader internazionale nell’industria navale, promuove il know how ingegneristico italiano nel mondo realizzando importanti progetti nell’ambito della difesa militare. Come la consegna del sommergibile Romeo Romei, ultimo di quattro unità gemelle della classe “Todaro” commissionate a Fincantieri dalla Direzione degli Armamenti Navali – NAVARM per la Marina Militare. Caratterizzato da soluzioni tecnologiche altamente innovative, il sommergibile è dotato delle più moderne tecniche di silenziamento per la riduzione dell’impatto acustico e il rispetto dell’ambiente.

La consegna del Romeo Romei segue quella della fregata multiruolo Rizzo, la sesta unità del programma FREMM (Fregate Europee Multimissione) commissionate nell’ambito dell’accordo di cooperazione internazionale italo-francese, con il coordinamento di OCCAR, l’organizzazione congiunta per la cooperazione europea in materia di armamenti.

La Rizzo, insieme alle altre fregate FREMM, rappresentano un’eccellenza tecnologica : sono progettate per raggiungere una velocità di 27 nodi, accogliere fino a 200 persone e operare in tutte le situazioni tattiche. Per la Marina Militare Fincantieri è inoltre impegnata nella realizzazione di sette Pattugliatori Polivalenti d’Altura: i lavori in bacino della prima unità sono stati avviati presso lo stabilimento di Muggiano, con consegna prevista entro il 2021. Innovazione, flessibilità ed efficienza: queste sono le caratteristiche principali delle navi, dotate di un doppio profilo di impiego, quello tipicamente militare e quello per operazioni di protezione civile e soccorso in mare.

La realizzazione dei nuovi Pattugliatori fa parte del piano di rinnovamento delle linee operative delle unità navali deciso dal Governo e dal Parlamento e avviato nel maggio 2015. In questo programma rientra anche la costruzione di un’unità di supporto logistico LSS (Logistic Support Ship) denominata Vulcano, opera di eccezionale efficienza e innovazione. Il troncone di prua della nave, lungo 24 metri, alto 16 e del peso di circa 4.100 tonnellate, è già stato varato: la consegna dell’intera unità è prevista per il 2019.

Il gruppo cantieristico italiano, dunque, conferma la propria leadership nel campo dell’industria navale e non soltanto in ambito militare: Fincantieri ha infatti consegnato la “Majestic Princess”, la terza unità della classe Royal Princess, costruita per la società armatrice Princess Cruises, brand del gruppo Carnival Corporation, primo operatore al mondo del settore crocieristico. La società cantieristica italiana ha inoltre firmato un memorandum of agreement con Viking Ocean Cruises per la costruzione di due navi da crociera che, aggiungendosi alle sei già ordinate, entreranno nella flotta di Viking rispettivamente nel 2021 e nel 2022.

Con Fincantieri, società controllata dal Gruppo CDP, #promuoviamoilfuturo e investiamo nella competitività del tessuto industriale italiano, secondo le linee del Piano Industriale.

La nostra Newsletter

Registrati per essere sempre aggiornato sulle iniziative e i progetti del Gruppo CDP

Iscriviti