Dal Forum economico di San Pietroburgo nuove prospettive per l’export italiano

Firmata intesa tra Sace e la banca di sviluppo russo Vnesheconombank

16 giugno 2016

È in corso a San Pietroburgo il Forum economico internazionale. L’Italia è presente con una delegazione composta dal Presidente del Consiglio ed esponenti dell’industria, che hanno il compito di rafforzare la cooperazione e i rapporti tra i due Paesi.

In questa occasione Sace ha firmato un’intesa con la banca di sviluppo russo Vnesheconombank (VEB) e il Gruppo Danieli, azienda leader del mercato dell’acciaio, che ha fatto da testimone.

L’accordo ha l’obiettivo di promuovere lo sviluppo di operazioni economiche tra i due Stati, nonché creare nuove opportunità di business. La Russia, mercato chiave per l’export italiano, diventa in questo modo il primo paese estero nel portafoglio di Sace, con un’esposizione totale di 4,7 miliardi di euro.  Sono inoltre allo studio progetti condivisi per circa 1 miliardo di euro con focus sui settori dell’oil & gas e dell’industria metallurgica.

 

Comunicato stampa (english version)

Documenti correlati

La nostra Newsletter

Registrati per essere sempre aggiornato sulle iniziative e i progetti del Gruppo CDP

Iscriviti