Da Fincantieri sette nuove unità per il Qatar

Il Gruppo cantieristico italiano scelto dal ministero della Difesa del Qatar. Per L'Italia 10mila posti di lavoro

16 giugno 2016

E’ stato firmato a Roma dal comandante delle Forze Navali dell’Emirato del Qatar e dall’Ad Giuseppe Bono, alla presenza dei Ministri della Difesa dei due Paesi, un contratto per la realizzazione di sette unità di nuova generazione inserite nel programma di acquisizione navale del Paese del Golfo.

Per Fincantieri (Gruppo CDP) il contratto vale quasi 4 miliardi di euro e prevede la fornitura di sette navi di superficie, di cui quattro corvette della lunghezza di oltre 100 metri, una nave anfibia e due pattugliatori e dei servizi di supporto in Qatar per ulteriori 15 anni dopo la consegna delle unità.

Le unità saranno interamente costruite nei cantieri italiani del Gruppo a partire dal 2018, assicurando più di 6 anni di lavoro e una ricaduta importante sulle principali società della difesa italiane, i posti di lavoro che dovrebbero essere garantiti dalla commessa sono almeno 10 mila.

Fincantieri (Gruppo CDP) è riuscita a concludere il contratto superando la concorrenza di altri costruttori di navi militari grazie ad un progetto ritenuto in assoluto il più avanzato e innovativo.

La firma del contratto consente alla società di acquisire anche nel settore militare

La nostra Newsletter

Registrati per essere sempre aggiornato sulle iniziative e i progetti del Gruppo CDP

Iscriviti