Da Dubai al Brasile: le nuove imprese di SACE e SIMEST

Il Polo dell’export e dell’internazionalizzazione del Gruppo CDP sigla operazioni in tutta Italia, dalla vicentina MAC Costruzioni alla napoletana Medicina Futura fino ad Ansaldo Energia

Roma, 12 dicembre 2017

Una nuova operazione a favore del tessuto imprenditoriale italiano: SACE, che insieme a SIMEST costituisce il Polo dell’export e dell’internazionalizzazione del Gruppo CDP, ha assicurato il contratto della MAC Costruzioni di Vicenza per la commessa del valore di 4,2 milioni di euro. L’azienda, attiva nello sviluppo di opere edili di medio e alto livello, costruirà un nuovo tratto di banchina nel porto di Tangeri, crocevia degli scambi commerciali del Marocco grazie alla posizione privilegiata sullo stretto di Gibilterra.

L’iniziativa permetterà a MAC Costruzioni di finalizzare il processo di internazionalizzazione, diffondendo il proprio business oltre confine. L’operazione testimonia il supporto di SACE alle aziende del Veneto, dove nel 2016 ha mobilitato risorse per 2,2 miliardi di euro. Un impegno portato avanti anche da SIMEST che, negli ultimi mesi, ha siglato una serie di iniziative a favore delle realtà locali. Come il sostegno all’espansione in Cina della United Brands Company di Vicenza, leader nella produzione e commercializzazione di calzature su licenza per i marchi Carrera, Sergio Tacchini, Enrico Coveri, Starters e Gas. Con un accordo per l'acquisizione del 49% della società -  per un importo di 0,45 milioni di euro -  SIMEST sosterrà l’attuazione del piano di espansione internazionale dell’azienda , che prevede la costituzione di una service company dedicata al controllo di qualità, alla ricerca dei materiali e al design del prodotto.

La società del Gruppo CDP è inoltre intervenuta a favore della trevigiana Cunial Antonio Spa, che ha come principale partecipazione la Industrie Cotto Possagno di Treviso, leader nella produzione di coperture e pavimenti in cotto. SIMEST, in particolare, entrerà nel 12% del capitale della controllata israeliana Artile Roof Ltd per supportare il piano di sviluppo commerciale dell’azienda in tutta l’Area Medio Orientale.

Dal Veneto all’Emilia Romagna, SIMEST ha espresso il proprio sostegno anche a Bonfiglioli Riduttori, specializzata nella progettazione, produzione e commercializzazione di componenti meccanici di precisione. Per sostenere il potenziamento dello stabilimento attivo in Brasile, la società del Gruppo CDP ha acquisito, attraverso un aumento di capitale, il 17% della controllata brasiliana dell’azienda bolognese per un importo pari a 4 milioni di euro.

Molte anche le aziende del Centro e del Sud Italia che hanno beneficiato del supporto di SACE e SIMEST. Come OMA Spa di Pescara, leader nella fornitura, costruzione e montaggio di strutture metalliche, e Medicina Futura di Napoli, attiva da oltre 40 anni nel settore delle strutture sanitarie. SIMEST ha acquisito il 30% dell’azienda pescarese per supportarne il piano di investimenti 2017-2022 che prevede, tra i principali obiettivi, il rafforzamento sui mercati esteri.

Con una quota del 49%, la società del Gruppo CDP è entrata invece nel capitale sociale di Medicina Futura Dubai, controllata localizzata negli Emirati Arabi. L'investimento finanzierà la realizzazione di un nuovo ospedale con l’obiettivo finale di esportare il modello virtuoso di gestione sanitaria “Made in Italy” e diventare nei prossimi anni l'operatore di riferimento nel mercato dei servizi sanitari locali.

Un’operazione di grande prestigio chiude, infine, il quadro delle iniziative siglate nell’ultimo periodo da SIMEST: l’acquisizione dell’11% di Ansaldo Energia Switzerland, società interamente posseduta da Ansaldo Energia. L’investimento, realizzato nell’ambito di un aumento di capitale, è pari a 10 milioni di euro, a cui si aggiunge un contributo interessi erogato da SIMEST a fronte di un finanziamento di 60 milioni di euro concesso da UBI Banca e destinato alla copertura finanziaria dei progetti di capitalizzazione e investimento della stessa Ansaldo Energia Switzerland.

Supportare gli investimenti in ricerca e sviluppo del Gruppo Ansaldo Energia: è questo l’obiettivo dell’operazione, che conferma l’impegno del Gruppo CDP per la crescita delle aziende italiane e per la diffusione del know how Made in Italy nel mondo.

Al fianco del Polo dell’export e dell’internazionalizzazione #promuoviamoilfuturo.

La nostra Newsletter

Registrati per essere sempre aggiornato sulle iniziative e i progetti del Gruppo CDP

Iscriviti