Comunicato stampa

Da CDP, Gruppo Montepaschi e Intesa Sanpaolo un finanziamento da 63 milioni di euro per supportare il nuovo Piano industriale di Renco

  • Le risorse hanno l’obiettivo di espandere la geografia globale del portafoglio progetti del Gruppo di Pesaro
  • CDP, il Gruppo Montepaschi e Intesa Sanpaolo confermano la propria attenzione al territorio e alla crescita delle imprese italiane, eccellenze nel proprio settore di riferimento

Roma, 30 luglio 2020Cassa Depositi e Prestiti, Gruppo Montepaschi e Intesa Sanpaolo hanno supportato i piani di crescita nazionali ed internazionali di Renco, azienda leader nell’ingegneria, nella costruzione e nel facility management nei settori Energy, Oil&Gas ed infrastrutture civili, con un finanziamento, suddiviso in due linee di credito, di complessivi 63 milioni di euro, (15 milioni CDP, 27 milioni Gruppo Montepaschi, 21 milioni Intesa Sanpaolo), di durata 7 anni. L’operazione prevede anche l’intervento di SACE a garanzia della quota di Cdp.

Le risorse finanziarie saranno dedicate allo sviluppo dimensionale del Gruppo attraverso alcune iniziative immobiliari funzionali all’internazionalizzazione dell’azienda di Pesaro. Il processo di espansione sui mercati esteri e il rafforzamento della leadership globale di Renco saranno supportati dalla partecipazione congiunta di CDP e SACE al finanziamento insieme all’importante sostegno messo in campo da Intesa Sanpaolo e Gruppo Montepaschi.

Renco ha acquisito una vasta e rilevante esperienza internazionale ed è diventato un leader globale che opera in 10 paesi in tutto il mondo. L’azienda di Pesaro presenta una forte integrazione industriale e commerciale nelle geografie di riferimento sfruttando le forti sinergie tra le diverse attività interne ed impiegando oltre 500 tra ingegneri e tecnici. Il Gruppo opera attraverso 3 principali società (Renco Spa, Renco Asset Management e Renco Valore) e vanta una storia di numerosi ed importanti progetti in oltre 50 nazioni. Nel 2019 ha consolidato un fatturato di oltre 275 milioni di euro e punta ad una forte crescita nell’orizzonte di Piano fino al 2022.

Nunzio Tartaglia, Responsabile della Divisione CDP Imprese ha così commentato: “Il supporto al Piano Industriale di Renco risponde agli obiettivi di CDP di sostegno alle migliori Mid Cap italiane, già affermate nel settore dell’impiantistica e che intendono aumentare la propria competitività e la dimensione del proprio business. Renco ha saputo costruirsi negli anni una combinazione economica agile in grado di cogliere opportunità internazionali e adattarsi a realtà sfidanti in diversi Paesi in via di sviluppo, rappresentando un esempio di riconosciuta eccellenza italiana nel mondo”.

Maurizio Bai, responsabile Direzione Rete di Banca Mps ha affermato: ”Da sempre siamo attenti alla crescita e all’espansione sui mercati esteri delle imprese italiane e, grazie a quest’operazione di finanziamento, il Gruppo Montepaschi garantisce un sostegno concreto allo sviluppo dimensionale di un leader globale dell’industria come il Gruppo Renco. Come Mps riteniamo che questo contributo, destinato a incrementare ulteriormente l’internalizzazione delle attività produttive di Renco nel mondo, sia un ulteriore passo concreto al sostegno del tessuto produttivo del Paese”.

Cristina Balbo, direttrice regionale Emilia-Romagna e Marche di Intesa Sanpaolo: “L’operazione a sostegno delle strategie di sviluppo della Renco di Pesaro conferma la presenza concreta del nostro Gruppo a sostegno delle aziende di eccellenza che operano nel territorio marchigiano. Vogliamo continuare a essere il motore per lo sviluppo dell’economia reale dei nostri territori e sentiamo il dovere di impegnare ogni risorsa per dare il massimo sostegno alle nostre imprese.”

Simonetta Acri, Chief Mid Market Officer di SACE: “Ancora una volta siamo al fianco di un’eccellenza del Made in Italy che ha saputo interpretare le evoluzioni del mercato diversificando negli anni sia le geografie di export che le proprie linee di business dimostrando quella innovazione e flessibilità tipiche dei champions italiani. SACE da partner storico di Renco ha fatto la sua parte, in sinergia con CDP, Intesa Sanpaolo e Mps Capital Services, per sostenere lo sviluppo industriale del gruppo che in un contesto complesso come quello attuale ha saputo comunque cogliere strumenti e soluzioni concrete per continuare a realizzare nuovi investimenti e a guardare al futuro con ottimismo”. 

Giovanni Rubini, Chief Executive Officer di Renco: “In un contesto internazionale sempre più complesso, grazie al supporto di CDP, di Monte Paschi ed Intesa San Paolo,  il Gruppo Renco può sviluppare con sicurezza e determinazione il suo piano strategico di crescita e di ulteriore consolidamento sui mercati internazionali. Un piano strategico fatto di opportunità che sono tali solo se colte con tempismo ed immediatezza. Grazie a questa operazione, saremo in grado di mettere a frutto i vantaggi competitivi acquisiti negli ultimi anni in nuovi mercati”.

Documenti correlati