Da CDP €34 milioni per lanciare il piano Manifattura 4.0 di Bonfiglioli Riduttori

Comunicato stampa

Da CDP €34 milioni per lanciare il piano Manifattura 4.0 di Bonfiglioli Riduttori

  • Il finanziamento sosterrà il “Progetto EVO”, piano della società che prevede la costruzione di un innovativo insediamento industriale in Italia

  • Da inizio anno CDP ha investito €64 milioni nella Manifattura 4.0, che ha come obiettivo la digitalizzazione dei processi produttivi delle imprese italiane

Roma, 23 maggio 2017

Cassa depositi e prestiti ha concesso un finanziamento da 34 milioni di euro alla società Bonfiglioli Riduttori S.p.A, leader nella produzione di componentistica meccanica di precisione.

Il finanziamento - parte di un intervento complessivo da 170 milioni di euro, realizzato insieme ad altri istituti finanziari - avrà come finalità principale quella di sostenere il “Progetto EVO”, il piano che prevede l’evoluzione del business della società alla Manifattura 4.0, attraverso la costruzione di un innovativo insediamento industriale del Gruppo Bonfiglioli in Italia.

L’operazione è un segno concreto del supporto di CDP allo “sviluppo sostenibile” dell’impresa manifatturiera italiana e conferma il suo ruolo a fianco del tessuto produttivo del Paese, attraverso interventi tesi a finanziare l’innovazione delle imprese. E’ il caso della Manifattura 4.0, che ha come obiettivo finale la digitalizzazione dei processi produttivi, tesi a migliorare le performance industriali.

Il finanziamento di CDP consentirà alla società di portare a termine la realizzazione del nuovo sito produttivo, favorendo:

  1. l’incremento della capacità produttiva della società (che toccherà le 1.600.000 unità all’anno dalle attuali 800.000) e  il miglioramento dell’efficienza dei processi attraverso risparmio dei costi, e riduzione dei tempi di consegna;
  2. una maggiore efficienza energetica: Il funzionamento del nuovo stabilimento sarà infatti ad energia zero grazie all’impiego di una serie di misure “green” tra cui un impianto fotovoltaico a tetto di 3 MWp;
  3. la riduzione dell’impatto ambientale: all’interno dell’area del sito produttivo verranno piantati 455 alberi e realizzati oltre 3.000 mq di giardini pensili;
  4. il sostegno dei livelli occupazionali: il nuovo stabilimento permetterà di ospitare nel medesimo luogo i dipendenti attualmente divisi fra gli stabilimenti di Calderara di Reno, Sala Bolognese e Vignola.

Per Cassa depositi e prestiti si tratta della seconda operazione di finanziamento a sostegno della Manifattura 4.0 nel corso del 2017: ammontano a circa 64 milioni di euro le risorse impiegate nel settore da inizio anno ad oggi.

L’operazione a favore di Bonfiglioli Riduttori è stata realizzata in pool con altri istituti finanziari, a conferma della complementarietà del ruolo di CDP rispetto al sistema bancario.

Documenti correlati