Cooperazione allo sviluppo: CDP si conferma istituzione leader

Firmato alla Farnesina un accordo con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e l’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo

 

Roma, 15 luglio 2016

La cooperazione internazionale allo sviluppo passa per CDP. Lo stabilisce una convenzione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (Maeci) e l’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (Aics), firmata alla Farnesina.

L’accordo conferma per CDP il ruolo di istituzione finanziaria per la cooperazione internazionale, agendo da catalizzatore di risorse dal settore privato. La convenzione, inoltre, disciplina i rapporti tra le istituzioni per la gestione dei profili finanziari delle iniziative di cooperazione, di quelle finanziate con crediti a condizioni agevolate e per le forme di finanziamento innovative che prevedono la partecipazione di organizzazioni finanziarie europee, internazionali, o che rientrano nell’ambito di programmi dell’Unione Europea.

CDP si rafforza nella leadership di una relazione più intensa e produttiva con i Paesi emergenti per garantire uno sviluppo virtuoso e costante dei rapporti economici internazionali.

La nostra Newsletter

Registrati per essere sempre aggiornato sulle iniziative e i progetti del Gruppo CDP

Iscriviti